Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Ricerca

Presentazioni (in ordine alfabetico)

 

 

Elisabetta ALOISI, Adriana PERNA (Cooperativa Ruah, Bergamo), ATAYA-APP, per insegnare l’italiano L2 a migranti analfabeti o poco alfabetizzati

Giada BERETTA (Asnada, Milano), L’inchiesta: pratica di pedagogia attiva e insegnamento della L2 con adolescenti

Anna BERTELLI, Elena SCARAMELLI (Cooperativa Ruah, Bergamo), Scrittura “a tutto tondo”: usare le emozioni per generare parole in classi di italiano L2 per richiedenti asilo

Selene BERTOLINI (Consorzio Sociale Agorà, Città Metropolitana di Genova), Inserimento scolastico e insegnamento dell’italiano L2 a minori richiedenti asilo e rifugiati

Giovanni BEVILACQUA, Rosalba CANDOLFO, Michele LONGO (CPIA CL/EN), Un manuale plurilivello (dal PreAlfa all’A2)

Michela BORIO, Patrizia RICKLER, Paola TARINO (Gruppo Ricerca Azione Tabula Torino), Progetto Tabula: il tablet nei percorsi di alfabetizzazione rivolti a stranieri adulti di debole scolarità [guarda anche qui e qui]

Luigi BRANDI, Miriam Cossu Ferraye SPARAGANO (KINEO Palermo), La metodologia VAM alpha: una performance che facilita l'apprendimento

Giulia CALANDRA, Emanuela FIRETTO (Arte Migrante), Arte migrante: lo spazio di condivisione come strumento di promozione dell'apprendimento linguistico informale

Paola CASI ( CPIA “Reggio sud” Reggio Emilia), Connessioni umane e digitali per il diritto all'alfabetizzazione

Mari D'AGOSTINO (Università di Palermo), Costruire l’inclusione a partire dalle parole e dalle lingue. Le ragioni di un convegno

Gabriella DEBETTO (Penny Wirton, Padova), La riflessione grammaticale nell’insegnamento dell’Italiano L2 ad adulti migranti a debole scolarità: percorsi e strumenti

Laura DI BENEDETTO, Maria Luisa FAULISI, Chiara PIRANEO, Valentina SALVATO (ItaStra, Palermo), Un modello di laboratorio artistico-narrativo

Graziella FAVARO (Osservatorio nazionale per l'integrazione degli alunni stranieri e l'intercultura), "Ti do la mia parola". L'italiano di prossimità nel documento dell'Osservatorio nazionale 

Tatiana GALLI (CPIA Sondrio) / Katia RASPOLLINI (CPIA Prato), Rilevare e monitorare i livelli di pre-alfabetizzazione: verso l'individuazione e la definizione di profili

Marta GIOVALE GANGAI, Erika MARELLA, Giulia PIZZOLATO (CPIA 2 Torino), Segregazione e encampement: il ruolo della scuola

Nesma IBRAHIM, Francesca PARISI, Problematiche di apprendimento dell’italiano L2/LS per discenti arabofoni. Studio contrastivo e soluzioni di base

ITASTRA - Gruppo di lavoro “Adulti a bassa e media scolarità” (Università di Palermo), Scrittura e oralità in un modello di didattica per soggetti a bassa scolarizzazione [guarda anche qui]

Rosalia LEONE,  Handsup project

Giorgia LISTI' (CPIA Palermo 1), La democrazia del verbo. Appunti per una didattica democratica

Maria Luisa  MAGAGNOTTI (Associazione culturale F.I.L.I., Trento), Angatane fe: insegnare la lingua italiana in un centro di accoglienza per richiedenti asilo della Provincia di Trento

Rossella MOSCA (USP Chieti-Pescara), Percorsi di edutainment nella didattica per competenze in contesti multiculturali

Valeria NEGRI, Chiara SICHERI, Tutti gli argomenti di un manuale scolastico per studenti stranieri – livello A2

Vinicio ONGINI (Osservatorio nazionale per l'integrazione degli alunni stranieri e l'intercultura), “Bravi da scoprire”. Appunti dagli ultimi rapporti MIUR sugli alunni stranieri

Cristina PAGANI (ANP/CIDA), A favore di una integrazione multidimensionale e pluriculturale: approcci e strumenti per testare il livello di alfabetizzazione dei migranti del III millennio

Adele PELLITTERI (ItaStra / I. C. Villafrati-Mezzojuso), Alfabetizzazione funzionale e task-based language learning

Paola PIVA (Rete ScuoleMigranti), Fare rete tra terzo settore, scuola pubblica, SPRAR     [guarda anche qui]

Carolina PURIFICATI (Asinitas Onlus), Approdare in una nuova lingua

Federica RAPETTI (Università degli Studi di Pavia / University of Copenhagen), Capire l’alfabeto. Un’esperienza e una proposta didattica per affrontare la letto-scrittura con giovani e adulti non alfabetizzati nella L1

Katia RASPOLLINI (CPIA Sondrio), Recuperare la soggettività in contesti segreganti attraverso l’educazione linguistica

Rosaria SOLARINO (Penny Wirton, Bari), La Penny Wirton tra integrazione e alfabetizzazione [guarda anche qui]

Veronica TON (Cooperativa Camelot, Ferrara), Percorsi di Microlingua L2 e percorsi di insegnamento L2 pratico esperienziali  sviluppati all'interno del progetto 232 FAMI PICS - Parole per l'Inclusione dei cittadini stranieri nel territorio Ferrarese

Arianna WELISCH (Università di Bologna), Un’esperienza di Digital Storytelling per la didattica dell’italiano L2 con apprendenti a bassa scolarità

Anna ZUMBO (StudioKappa, Asti), “Alfabetizzare non è insegnare a ripetere parole, ma a dire la propria parola” - Percorsi di formazione e sperimentazione sul metodo di coscientizzazione di Paulo Freire nei processi di alfabetizzazione di migranti