Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

FRANCESCO VACCARO

CORRELAZIONE TRA ALDOSTERONE E PARATORMONE PLASMATICI NELL’IPERTENSIONE ARTERIOSA ESSENZIALE

  • Autori: Cottone, S.; Mule', G.; Arsena, R.; Tornese, F.; Vaccaro, F.; Andronico, G.; Scazzone, C.; Guarneri, M.; Ajello, E.; Cerasola, G.
  • Anno di pubblicazione: 2013
  • Tipologia: Proceedings (TIPOLOGIA NON ATTIVA)
  • OA Link: http://hdl.handle.net/10447/84084

Abstract

Studi sperimentali e clinici hanno indotto ad ipotizzare una interazione fisiopatologica tra aldosterone (PAC) e paratormone (PTH) nello sviluppo dell’ipertensione arteriosa e delle alterazioni cardiovascolari . Scopo di questo studio è stato di valutare il rapporto tra PAC e PTH nell’ipertensione essenziale (EH) e le eventuali interazioni con FGF23, proteina modulatrice della secrezione di PTH. In 105 H ed in 50 controlli sani sono stati analizzati i livelli plasmatici di PAC, PTH, FGF23 Vitamina D. L’analisi di correlazione multipla condotta considerando PAC come variabile dipendente ha mostrato una correlazione di PAC con FGF23 (β = 0.337; p = 0.0021) e con PTH (β = 0.241; p = 0.039) indipendente da pressione arteriosa 24h, Vitamina D, funzione renale. I nostri dati suggeriscono che sia PTH che FGF23 siano coinvolti nella fisiopatologia dell’ipertensione arteriosa, anche in assenza di malattia renale cronica