Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

SALVATORE TEDESCO

Forme viventi. Antropologia ed estetica dell'espressione

  • Autori: Tedesco, S.
  • Anno di pubblicazione: 2008
  • Tipologia: Monografia
  • Parole Chiave: Estetica Antropologia Espressione Filosofia della natura
  • OA Link: http://hdl.handle.net/10447/34544

Abstract

L’idea di una scienza estetica della forma vivente è l’obiettivo di questo libro; le relazioni fra antropologia filosofica ed estetica nel pensiero tedesco ne sono l’oggetto, a partire dal motivo “goethiano” della forma vivente e dal tema così decisivo della sua peculiare temporalità, per proseguire con l’analisi del movimento espressivo, inteso come momento decisivo di costruzione di un’antropologia estetica, e con la sperimentazione del valore antropologico dell’esperienza estetica. La riflessione schilleriana sulle relazioni fra movimento volontario e simpatetico nel quadro della costruzione dei grandi modelli antropologici della grazia e della dignità, il capovolgimento nazista della scienza della forma vivente in una scienza della morte, e infine l’utopia celaniana di un dialogo poetico dopo Auschwitz costituiscono infine tre cruciali gradienti storici nella costruzione di un’estetica come “scienza dell’uomo”.