Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

ROBERTO SOTTILE

L’Atlante linguistico della Sicilia. Percorsi geolinguistici antichi e nuovi

Abstract

L'Atlante Linguistico della Sicilia (ALS) si realizza nell’ambito dell’attività di ricerca del Centro di studi filologici e linguistici siciliani e del Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università di Palermo, con l'obiettivo è quello di documentare, tra il secondo e il terzo millennio, il repertorio linguistico dei siciliani. Esso rappresenta un punto di incontro tra dialettologia tradizionale e sociolinguistica e si articola in due sezioni: etnodialettale e sociovariazionale. L'attività complessiva dell'ALS (prospettiva geo-etnolinguistica e prospettiva geo-sociolinguistica) si riflette nelle oltre 50 pubblicazioni delle collezioni “Materiali e ricerche dell’Atlante linguistico della Sicilia”, “Piccola Biblioteca dell’ALS” e “L’ALS per la scuola e il territorio”. Il volume è suddiviso in due parti: la prima presenta la storia del progetto, le inchieste effettuate, le ricerche prodotte, le prospettive, attraverso il continuo rimando alle pubblicazioni realizzate nel periodo 1995-2018; la seconda parte presenta una serie di approfondimenti sui singoli aspetti del progetto (impianto, teorizzazioni, strumenti, attività). Con alcune variazione, il contenuto del volume è anche pubblicato in Th. Krefeld e R. Bauer (a cura di) 2019, "Lo spazio comunicativo dell'Italia e delle varietà italiane. Korpu im Text. Versione 24. url: http://www.kit.gwi.uni-muenchen.de/? p=34845&v=1.