Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

MAURO SARNO

Orzo da malto, quali varietà scegliere

  • Autori: Cattivelli, L.; Faccini, N.; Gianinetti, A.; Alberici, R.; Amato, G.; Ara, A.; Attene, G.; Baravelli, M.; Barbiani, G.; Baronchelli, M.; Belocchi, A.; Bonciarelli, U.; Cacciatori, P.; Codianni, P.; Colonna, M.; D’Ercole, M.; Delbono, S.; Demontis, A.; Donadeo, G.; Faeti, V.; Fecondo, G.; Fina, C.; Fornara, M.; Franzoni, M.; Frenda, A.; Fuselli, D.; Ghizzoni, R.; Giambalvo, D.; Giausa, S.; Innocenti, A.; Invernizzi, C.; Licciardello, S.; Lombardo, M.; Lorenzetti, M.; Manca, G.; Marino, A.; Mattiolo, E.; Mastrorilli, M.; Mazzieri, G.; Mazzon, V.; Notario, T.; Pagani, D.; Palumbo, M.; Petrini, A.; Pilati, A.; Poma, I.; Pons, R.; Preiti, G.; Quaranta, F.; Randazzo, B.; Ravaglia, S.; Reggiani, F.; Rodriguez, M.; Rosta, R.; Ruisi, P.; Saia, S.; Sarno, M.; Scarcella, M.; Scrosati, M.; Severi, D.; Signor, M.; Tagliaferri, I.; Tassi, D.; Venezia, G.; Viola, P.; Virdis, A.; Virzì, N.
  • Anno di pubblicazione: 2015
  • Tipologia: Articolo in rivista (Articolo in rivista)
  • OA Link: http://hdl.handle.net/10447/147463

Abstract

In generale, il 2015 è stato un anno decisamente diversificato per quanto riguarda le produzioni, ma certamente più favorevole per la coltura dell’orzo primaverile al Centro-Nord, che dopo due anni negativi si riallinea al 2012 con una media produttiva di 5,3 t/ha.