Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

DOMENICO IACOPINO

Terapia trans-cranica ad ultrasuoni focalizzati guidati da Risonanza Magnetica (tcMRgFUS) utilizzando un sistema integrato con uno scanner RM da 1.5T: esperienza preliminare

  • Autori: Gagliardo, C.; Valentino, F.; Maugeri, R.; Marrale, M.; Iacopino, D.; Midiri, M.
  • Anno di pubblicazione: 2018
  • Tipologia: Proceedings (TIPOLOGIA NON ATTIVA)
  • Parole Chiave: ultrasuoni focalizzati, risonanza magnetica, parkinson, tremore essenziale
  • OA Link: http://hdl.handle.net/10447/311316

Abstract

Scopo Negli ultimi anni la terapia transcranica ad ultrasuoni focalizzati guidati da risonanza magnetica (tcMRgFUS) per il trattamento di disordini neurologici quali il tremore essenziale (ET) e il Parkinson tremorigeno (PD) è stata effettuata utilizzando esclusivamente scanner RM da 3T. Presentiamo i risultati ottenuti con il primo sistema tcMRgFUS mai integrato con uno scanner RM da 1.5T. Materiali e metodi 23 pazienti (19 ET; 4 PD) sono stati selezionati per essere sottoposti a tcMRgFUS (talamotomia monolaterale; target: nucleo ventrale intermedio, VIM). I pazienti arruolati sono stati valutati prima del trattamento e 2 giorni dopo. L'efficacia del trattamento è stata valutata utilizzando la scala Fahn-Tolosa-Marin (FTM). Una rivalutazione globale è stata eseguita 3 mesi (18/23 pz.) e 6 mesi (11/23 px.) dopo il trattamento. In tutti i trattamenti è stato utilizzato uno scanner RM a 1.5T per la pianificazione ed il monitoraggio della procedura che è stata effettuata con un sistema tcMRgFUS da 1024 elementi phased-array operante a 650kHz. Risultati Tutti i pazienti con PD sono stati sottoposti a tcMRgFUS e hanno completato la procedura. Tra i 19 pazienti con ET: 15 sono stati sottoposti con successo a tcMRgFUS, 3 hanno interrotto la procedura e 1 non ha subito la procedura dopo il posizionamento del frame stereotassico. Tutti i pazienti trattati con ET e PD che hanno completato la procedura hanno mostrato un miglioramento immediato della gravità del tremore. Sebbene dopo il trattamento siano stati osservati effetti collaterali da lievi a moderati, nessun evento avverso è durato oltre i 2-3 mesi. Conclusioni La procedura tcMRgFUS effettuata utilizzando uno scanner RM da 1.5T è risultata essere una un'opzione terapeutica sicura ed efficace per il trattamento del tremore sia nei pazienti con ET e che nei pazienti con PD.