Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

MICHELANGELO GRUTTADAURIA

Sali di imidazolio multistrato supportati covalentemente: attività catalitica per la produzione di carbonati ciclici in scCO2 e nuovi supporti per catalizzatori di palladio

  • Autori: Gruttadauria, M.; Giacalone, F.; Salvo, A.; Agrigento, P.; Liotta, L.; La Parola, V.; Aprile, C.; Pescarmona, P.; Noto, R.
  • Anno di pubblicazione: 2011
  • Tipologia: Proceedings (TIPOLOGIA NON ATTIVA)
  • OA Link: http://hdl.handle.net/10447/59887

Abstract

I liquidi ionici supportati (SILP) hanno trovato interessanti applicazioni sia nel campo delle reazioni catalizzate da metalli che in organocatalisi [1]. Inoltre, i SILP sono stati efficacemente impiegati in reazioni di apertura di epossidi in CO2 supercritica per fornire carbonati ciclici [2]. I liquidi ionici vengono generalmente supportati covalentemente attraverso la modificazione dei gruppi funzionali presenti sulla superficie del supporto, conducendo in tal modo alla formazione di un monostrato di liquido ionico supportato. Gli esempi di SILP legati covalentemente, in maniera tale da ottenere dei multistrato, sono rari. In questa comunicazione viene riportato un metodo per preparare dei sali di imidazolio supportati covalentemente e il loro impiego come: a) catalizzatori riciclabili per la reazione di epossidi con CO2 supercritica per fornire carbonati ciclici, e b) supporti per nanoparticelle di palladio e l’impiego di tali materiali come catalizzatori riciclabili per la reazione di Suzuki in ambiente acquoso fra acidi boronici e bromuri arilici.