Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

CARMELO GALATI TARDANICO

Mappe di Palermo città adattiva e tecnologica. Una sintesi metodologica

  • Autori: Ronsivalle, D.; Oliva, J.; GALATI TARDANICO, C.; Schifani, C.
  • Anno di pubblicazione: 2017
  • Tipologia: Capitolo o Saggio (Capitolo o saggio)
  • Parole Chiave: Smart city, città adattiva
  • OA Link: http://hdl.handle.net/10447/225573

Abstract

Analizzare e monitorare la città del futuro in un’ottica smart, richiede un’attenta analisi dei dati e delle informazioni che in essa transitano direttamente e indirettamente. Nel primo caso avremo delle informazioni il cui soggetto principale è la città stessa nei suoi aspetti emergenti (es. rifiuti, consumi energetici degli edifici pubblici, dati da centraline, ecc.), nel secondo caso ci troveremo davanti a informazioni in cui la città è trattata trasversalmente o in cui la matrice delle informazioni non è la città stessa, ma un ambito spaziale più ampio e diffuso (es. dati sul traffico da Google, social network, ecc.). Il contributo descrive in che modo le città, a partire dal caso studi di Palermo, possono integrare tecnologie e caratteristiche smartness a partire da una visione integrata di spazio fisico e spazio digitale.