Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

MARIA DI GIOVANNA

La fuga impossibile. Sulla narrativa di Maria Messina

  • Autori: DI GIOVANNA, M.
  • Anno di pubblicazione: 1989
  • Tipologia: Monografia (Monografia o trattato scientifico)
  • Parole Chiave: Scrittura " al femminile", Ideologia e struttura, Ambivalenza
  • OA Link: http://hdl.handle.net/10447/204364

Abstract

I tre saggi di cui consta il volume, affrontando nodi critici centrali, ma anche questioni più particolari, tendono comunque a fornire un'interpretazione complessiva della figura e dell'opera della narratrice. Il primo saggio ("Ideologia e struttura nell'opera della Messina") si avvale di un approccio critico che dall'analisi dei meccanismi costruttivi dei testi risale alla struttura conoscitiva. Ne risulta il quadro di una scrittura ambivalente (tra liberazione di tensioni e di rifiuti e resa o, in certi casi, fedeltà al sistema sociale vigente). In connessione a queste tematiche è affrontato anche il rapporto della scrittrice con il realismo. Le contraddizioni e le ambiguità dell'autrice emergono anche quando l'indagine si dipana da un'angolatura più settoriale (come nel secondo saggio, "Eros e classi sociali nei percorsi narrativi messiniani") o si concentra su un'opera (è il caso del terzo saggio, "Un documento di storia del costume: "Un fiore che non fiorì" ").