Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Scienze Psicologiche, Pedagogiche, dell’Esercizio Fisico e della Formazione

Teaching story telling e DAD al tempo di Covid-19

22-apr-2020

19602-pdf

PREMESSA
Nello stato di emergenza determinato dalla pandemia da COVID 19, ogni docente ha dovuto far leva sulla propria resilienza a partire dalla riorganizzazione della didattica erogata a distanza.
Le circostanze hanno infatti provocato in modo irrefutabile l’uso di piattaforme e tecnologie prima sottoutilizzate che, al di là del momento specifico, potrebbero produrre una trasformazione nel sistema di formazione superiore. Siamo però consapevoli che tra la possibilità di aprire a nuove forme di  “prossimità/connettività” nella  didattica a  distanza e  il  rischio  di  ripiegarsi su  soluzioni esclusivamente tecnologiche, sacrificando l’efficacia della “relazione didattica” esistono possibilità che superano semplici polarizzazioni e a queste la ricerca è interessata.

SCOPO
Scopo dello studio è comprendere come la comunità accademica si sia riorganizzata per garantire il diritto allo studio in tempo di Covid-19, da un lato fronteggiando difficoltà e disagi, dall’altro trovando soluzioni innovative quindi rigenerando, in breve tempo, risorse - non solo tecnologiche - ma anche didattiche, strategiche, relazionali, emotive e motivazionali.
Si è interessati ad analizzare:
- esperienze intervenute a diversi livelli (emozionale, cognitivo, situazionale) per far fronte al cambiamento del proprio agire in qualità di docente
- l’impatto di questi in termini di efficacia, resilienza ed autoefficacia nella relazione didattica.
- la tenuta dei cambiamenti migliorativi introdotti in una proiezione futura.

REALIZZAZIONE
Tutti i docenti sono invitati a compilare il form elettronico (a mezzo link) diretto a conoscere punti di  forza  e  di  debolezza peculiari  della  loro  esperienza di  didattica a  distanza  dall’inizio dell’emergenza (a questa compilazione NON sono chiamati quei docenti del progetto Mentore che hanno già compilato il form nella fase pilota della ricerca). Il questionario è anonimo e solo chi vorrà potrà lasciare la propria mail per partecipare alla fase successiva; qui il link:
https://forms.gle/LQCTfEzG2nwUQXPw9

Nella seconda fase, i docenti che si saranno resi disponibili saranno invitati ad una esperienza autoriflessiva che consiste nel produrre un breve testo narrativo con la seguente consegna: Che docente sarò nel 2021? Un modo per anticipare gli adattamenti interni a cambiamenti esterni repentini (Horx, 2020). Questa seconda fase prevede la condivisione di alcuni contenuti al fine di costruire un diario collettivo per una comunità di pratiche, utili al docente in situazioni di emergenza.

GRUPPO DI RICERCA
Coordinamento scientifico: Alessandra La Marca e Cinzia Novara
Gruppo di lavoro: Maria Garro, Leonarda Longo, Valeria Di Martino, Gaetano Di Napoli, Fortuna Procentese
La  ricerca  coordinata  dalle  docenti del  Dipartimento  di  Scienze  Psicologiche,  Pedagogiche, dell’Esercizio  Fisico  e  della  Formazione,  Università  degli  Studi  di  Palermo, vede  anche  il coinvolgimento di altre università italiane.

DATA (aprile-maggio 2020) Si invitano i partecipanti a compilare il form (vedi link su indicato) entro il mese di aprile.