Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

2059 - SCIENZE DELLE PRODUZIONI E DELLE TECNOLOGIE AGRARIE

2059 - SCIENZE DELLE PRODUZIONI E DELLE TECNOLOGIE AGRARIE


Sede: PALERMO
Anni attivi: I,II
Classe: LM-69

COORDINATORE: EMANUELE SCHIMMENTI

IL CORSO IN BREVE

Il Corso di Laurea Magistrale in Scienze della Produzione e delle Tecnologie Agrarie (SPTA), istituito nell'A.A. 2003/2004, è stato modificato nell'A.A. 2009/2010 con l'ordinamento D.M. 270/04, nella classe LM-69 (Scienze e tecnologie agrarie).

Per valorizzare il territorio siciliano, particolarmente ricco di risorse economiche e naturali, il Corso di Studio in SPTA si propone di formare figure professionali nel settore agricolo ed è finalizzato: al perfezionamento e consolidamento delle competenze tecniche e scientifiche per la progettazione, la gestione e il controllo di sistemi agricoli produttivi con connotazioni di sostenibilità e multifunzionalità; all'acquisizione di competenze nella gestione agroecologica e valorizzazione del verde multifunzionale (tecnico, ornamentale, storico, sportivo e ricreazionale) urbano ed extraurbano; all’applicazione delle politiche comunitarie e di mercato e alla valutazione degli investimenti.

Al fine di consentire una idonea e accurata preparazione in campi che richiedono competenze professionali specifiche, il Corso di Laurea Magistrale è articolato in due curricula:

- Produzioni vegetali

- Agroecologia e gestione del verde multifunzionale.

I laureati in SPTA, oltre all’autoimprenditorialità, possono trovare lavoro in: Imprese agricole singole o associate, Organizzazioni di produttori (OP) e di categoria; Grande distribuzione organizzata (GDO); Enti pubblici e privati di Ricerca e Consulenza nazionali ed internazionali (FAO, Commissione Europea, etc.); Istituzioni governative, nonché intraprendere, dopo l’iscrizione all'ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali (Sez. A), la libera professione.

Locandina dei corsi di Laurea e laurea Magistrale afferenti al Consiglio Interclasse “Produzioni e Tecnologie Agrarie"

Colloquio per la verifica dei requisiti curriculari e della personale preparazione

La Commissione per la verifica della personale preparazione si riunirà in remoto, su piattaforma Microsoft Teams, nelle seguenti date:
sessione 1: 14 settembre 2021 - ore 15:00
sessione 2: 6 ottobre 2021 - ore 15:00
sessione 3: 24 novembre 2021 - ore 15:00

link al canale Teams: LINK

Si ricorda che possono presentare domanda di verifica dei requisiti curriculari e della personale preparazione e per l'accertamento 
dell'adeguatezza della conoscenza della lingua inglese per l'accesso alla laurea magistrale in SCIENZE DELLE PRODUZIONI E DELLE TECNOLOGIE 
AGRARIE gli studenti laureandi ed i laureati in possesso di lauree di classi di una delle lauree qui sotto elencate (o, nel rispetto della 
normativa vigente, di un titolo equipollente conseguito all'estero) conseguita con un voto inferiore a 90/110.

- Laurea del vecchio ordinamento in Scienze Agrarie, Scienze e 
Tecnologie Agrarie, Scienze Forestali, Scienze Forestali ed Ambientali

- Laurea degli Ordinamenti ex D.M. 509/99:
1 - Classe delle lauree in Biotecnologie
20 - Classe delle lauree in SCIENZE E TECNOLOGIE AGRARIE, 
AGROALIMENTARI E FORESTALI Classe delle lauree in Scienze e tecnologie 
zootecniche e delle produzioni animali
40 - Classe delle lauree in Scienze e tecnologie zootecniche e delle 
produzioni animali

- Laurea degli Ordinamenti ex D.M. 270/04:
L- 2 Biotecnologie
L-21 Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, 
paesaggistica e ambientale
L-25 SCIENZE E TECNOLOGIE AGRARIE E FORESTALI
L-26 SCIENZE E ECNOLOGIE AGRO-ALIMENTARI
L-38 Scienze zootecniche e tecnologie delle produzioni animali

In alternativa possono accedere tutti i laureati che abbiano 
conseguito almeno 60 CFU complessivi acquisiti nei seguenti SSD:
AGR/01 (12 CFU) - AGR/02 (9 CFU) - AGR/03 (6 CFU) - AGR/04 (6 CFU) - AGR/09 (6 CFU) - AGR/11 (6 CFU) - AGR/12 (6 CFU) - AGR/16 (3 CFU) - 
AGR/17 (6 CFU) - ICAR/15 (6 CFU) - ICAR/20 (6 CFU) - ICAR/21 (6 CFU) - ICAR/14 (6 CFU).

E’, altresì, necessario che lo studente sia in possesso di certificazione attestante l'adeguata conoscenza della lingua inglese 
(almeno livello B1- CEFR) o di 3 CFU curriculari.

La Commissione
Prof. Emanuele Schimmenti (Presidente)
Prof. Francesco Paolo Marra
Prof.ssa Teresa Tuttolomondo

Supplente

News dal dipartimento

News

Bacheca