Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Discipline Chirurgiche, Oncologiche e Stomatologiche

Il Team di docenti UNIPA "Lollipop" conquista il podio dell’Italian CLab Network

In rappresentanza dell’Università degli Studi di Palermo, Lollipop ha conquistato il podio dell’Italian CLab Network, il contest tra i ventuno Contamination Lab italiani, promotori di percorsi di educazione imprenditoriale per lo sviluppo di progetti attraverso start-up e creazione di impresa in contesti universitari.

Il team formato dalla Prof.ssa Viviana De Caro, i PhDst di “Oncologia e Chirurgia Sperimentali” di DiChirOnS Giuseppe Angellotti e Denise Murgia e i farmacisti Cristiano Biancucci e Amalia Giulia Scarpaci ha presentato un’idea molto innovativa basata sulla realizzazione di una formulazione tecnologicamente avanzata sotto forma di lollipop, pensata appositamente per la somministrazione di sostanze funzionali e integratori alimentari nei bambini.
La chiave innovativa del progetto è la tecnologia utilizzata per la produzione di questi lecca-lecca, studiata per ottenere in breve tempo il massimo assorbimento di sostanze chimicamente diverse.

La notizia è consultabile sul Portale web di Ateneo e sui social network ufficiali di Ateneo:

- Portale UniPa (www.unipa.it)
https://www.unipa.it/Lollipop-progetto-innovativo-UniPa-in-ambito-Life-Science-conquista-il-podio-dellItalian-CLab-Network/ 

- Pagina Facebook (@universitapalermo)
https://www.facebook.com/universitapalermo/photos/a.180307905710163/829101797497434/?type=3&theater 

- Profilo Twitter (@unipa_it)
https://twitter.com/unipa_it/status/1276484997243899904/ 

- Profilo LinkedIn

https://www.linkedin.com/feed/update/urn:li:activity:6682252659958804480/ 

 

IMG_7052-23-06-20-10-45

   

Riconoscimento Istituto Europeo di Tecnologia a Start-Up unipa AMED srl

La start-up AMED ha ricevuto un riconoscimento dell’Istituto Europeo di Tecnologia nell’ambito dell'Innovation Project con un contributo di 75.000 euro per la realizzazione del progetto.
La AMED è stata fondata dal dott. Felice Pecoraro del Dipartimento Dichirons e dagli ingegneri Prof. Massimiliano Zingales e Dott.ssa Emanuela Bologna del dipartimento di Ingegneria dell’università di Palermo.

La start-up Advanced Medical Engineering Devices (AMED s.r.l.), fondata all’Università degli Studi di Palermo, ha vinto l'edizione 2019 del Premio Innovazione 4.0.

La start-up Advanced Medical Engineering Devices (AMED s.r.l.), fondata all’Università degli Studi di Palermo, ha vinto l'edizione 2019 del Premio Innovazione 4.0.

 

AMED s.r.l. ha presentato alla competizione il progetto “Stent-graft fenestrato e nuovo dispositivo di rilascio in stampa 3D” che si è classificato primo nella categoria “start-up” e secondo nella categoria “votati dal pubblico” tra 46 finalisti provenienti da tutta Italia, dopo una preselezione di oltre 300 progetti.

La cerimonia di premiazione si è svolta lo scorso 15 febbraio a Torino presso l’Innovation Point della Fiera dedicata a “Industria 4.0, misure e prove, robotica, tecnologie innovative” (Industria 4.0 A&T-Automation & Testing).

AMED s.r.l., fondata nel 2018 dal dott. Felice Pecoraro, del Dipartimento Discipline Chirurgiche, Oncologiche e Stomatologiche, dal prof. Massimiliano Zingales e dalla dott.ssa Emanuela Bologna del Dipartimento di Ingegneria dell’Università degli Studi di Palermo, ricerca e sviluppa dispositivi biomedici innovativi basati sull’impiego di tecnologie all’avanguardia, che siano capaci di produrre uno stent-graft personalizzato per l’anatomia di ogni singolo paziente.

A start-up Palermo Premio Innovazione. Creato 'stent' rivoluzionario per aneurismi aortici, articolo ANSA del 14/02/2019

Start up siciliana vince premio innovazione per uno stent nei casi di aneurisma aortico, articolo di Ignazio Marchese su BlogSicilia del 15/02/2019

Una start-up siciliana vince il premio Innovazione 4.0, articolo su LiveSicilia del 15/02/2019

Stent con la stampante 3D per gli aneurismi: tre palermitani premiati a Torino, articolo su ClickSalute di Repubblica del 16/02/2019

A Palermo Innovation Award start-up, articolo su Sicilab del 15/02/2019

A una start-up palermitana il Premio Innovazione 4.0, articolo su QdS Quotidiano di Sicilia del 16/02/2019

 

Industri4.0_AMED

Amed s.r.l. vince la StartCup Palermo 2018

Amed s.r.l. vince la StartCup Palermo 2018

La startup AMED S.r.l. si è classificata prima alla  startcup palermo 2018. La mission di AMED Srl è di progettare, sviluppare e produrre devices medici innovativi e nasce dalla sinergia tra docenti afferenti al Dipartimento Dichirons, con il dott. F. Pecoraro, e al Dipartimento Dicam, con il prof. M. Zingales e la dott.ssa E. Bologna.

La premiazione finale della XIV edizione della StartCup Palermo 2018 ha visto, a seguito della valutazione da parte di una giuria tecnica dei business plan presentati e dei pitch esposti dai partecipanti, l'assegnazione del 1° premio, pari ad € 10.000, ad Amed s.r.l., mentre si è classificata seconda, con un premio di € 4.000, l'idea di impresa di Technology Scientific, e terza l'idea di Innovation Bio-technology for Health and excercise, che ha vinto anche un anno di incubazione in cowork presso il Consorzio per l’applicazione della ricerca e la creazione di aziende innovative (ARCA).

La cerimonia si è svolta presso la sede del Consorzio Arca nel campus universitario di viale delle Scienze ed è stata aperta dall'intervento del Rettore dell’Università di Palermo, prof. Fabrizio Micari. Il Direttore del Dipartimento dell'Innovazione Industriale e Digitale (DIID), prof. Giovanni Perrone, ha successivamente assegnato il "PREMIO al Talento e all'Innovazione alla memoria di Daniele Ragaglia", conferito ex equo all'ing. Emanuela Bologna e all'ing. Maria Grazia Inzinga. A seguito dell'assegnazione dei premi ai vincitori, la giornata si è conclusa con in ringraziamenti del Presidente del Consorzio ARCA, prof. Umberto La Commare.

Le idee selezionate competeranno, lunedì 22 ottobre, con le altre idee provenienti dagli atenei siciliani per la Start Cup Sicilia 2018, che avrà luogo presso la sede Unicredit (via Magliocco, Palermo). I sei progetti selezionati nell'ambito della Start Cup Sicilia avranno la possibilità di accesso alla finale del Premio Nazionale per l’Innovazione che avrà luogo a Verona  giovedì 29 e venerdì 30 novembre con in gara i vincitori di tutte le singole Start Cup a livello nazionale. 

La Start Cup Palermo è promossa dall’Università degli Studi di Palermo ed è organizzata dal Consorzio ARCA grazie al contributo dei main sponsor: Conad, Lipari Consulting & Co., Lipari Technology, Agesp, Ordine dei dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Palermo, PwC Italia, Ingegneria Informatica SpA, Confcommercio, Sicindustria, UPMC, Omer, Gesap aeroporti di Palermo, Principia S.G.R.

III edizione del Contamination Lab di UNIPA - selezionate le dott.sse Federica Canepa e Denise Murgia

Giorno 26 e 27 novembre 2018 si è svolto l’evento “Innovation Day” organizzato con EIT Health InnoStars, ATeN Center e Università degli Studi di Palermo.

L’evento è stato ideato in due giornate, una prima introduttiva nella quale si è fatto visita ad alcuni dei 23 laboratori presenti nell’ATen Center (struttura all’avanguardia all’interno del complesso Universitario di Viale delle Scienze, che sostiene la ricerca e lo sviluppo nel settore delle biotecnologie applicate alla salute dell’uomo), la seconda dedicata alla parte attiva del processo di ricerca di soluzioni innovative nel settore salute.

La dott.ssa Federica Canepa e la dott.ssa Denise Murgia, dottorande di ricerca del dottorato in “Oncologia e Chirurgia Sperimentali”, sono state selezionate per la III edizione del Contamination Lab, un percorso formativo di 150 ore in cui saranno affiancate da un mentore per continuare a sviluppare il proprio progetto e successivamente partecipare alla competizione locale della Smart Cup.

 Canepa FedericaFoto_Murgia


Bando

Idea imprenditoriale "OsseoGuide" del dott. Rodolfo Mauceri selezionata tra le 5 migliori proposte italiane del Progetto SCIENT

SCIENT – A European University-Business Alliance aiming to foster young SCIEntists’ ENTrepreneurial spirit


Rodolfo Mauceri, ha partecipato con successo al programma di preaccelerazione all’imprenditorialità innovativa SCIENT, per rafforzare lo spirito imprenditoriale dei dottorandi e dottori di ricerca in Europa tra il mese di ottobre-dicembre 2016.

La sua proposta di idea imprenditoriale dal titolo "OsseoGuide Personalized scaffold for oral guided bone regeneration" e relativo Business Plan è stata selezionata tra le 5 migliori italiane, con invito a competere a Cipro in settembre 2017 per la migliore SCIENT Business Idea a livello europeo.

Il concorso vedrà un totale di 35 idee selezionate tra i partecipanti del Portogallo, Lituania, Spagna, Portogallo, Regno Unito, Italia e Cipro. OsseoGuidee Personalized scaffold for oral guided bone regeneration



cover-pic-1080x675

 

2016-05-23 Progetto--SCIENT

Consorzio Arca

Centro Studi CESIE