Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Comunicazione Istituzionale

Newsletter dell'Università degli studi di Palermo Direttore responsabile dr. Pino Grasso

News n.77 del 20 ottobre 2011

In questo numero:

 

IN PRIMO PIANO

  • Le vie dei tesori: Alessandro Barbero svela i segreti della battaglia di Lepanto e Vincino prova a raccontare il “Male”

NOVITÀ UNIPA

  • Specie diverse di animali comunicano tra loro, lo rivela ricerca di studiosi Unipa
  • “Un sorriso in Università”, via all’Operation Smile
  • Eletto il nuovo Direttore del Dipartimento di Matematica e informatica
  • Cerimonia di consegna degli attestati del “Corso sul contrasto all’usura ed al racket” 

BANDI – CONCORSI – OPPORTUNITA’

  • Stage retribuito presso Unicredit
  • Concorso di idee per studenti di Architettura ed Ingegneria
  • Premio “Giovanni Giovannini. Nostalgia di Futuro”
  • Premio di laurea BioEnergy 2012 Bionergie, Chimica e Agricoltura
  • La Scuola “Salvatore Quasimodo” cerca due psicologi
  • Unisassari, bando Nesiotikà
  • Scuola Normale Superiore di Pisa assegno di ricerca presso la Classe Accademica di Scienze Naturali

INCONTRI, CONFERENZE, CONVEGNI, SPETTACOLI

  • Entra nel mondo di Medici Senza Frontiere
  • A Economia World Statistics Day
  • Allo  Steri il convegno “Nei luoghi di confine”
  • Al via il corso di formazione su: ”Ripensare l’autorità genitoriale. Come organizzare e gestire una scuola per genitori”
  • Presentazione della Rivista dell'Osservatorio Outsider Art
  • Giornata multidisciplinare: Fisica, Medicina e Alimentazione Dipartimento di Fisica
  • A Lettere “Incontro con Emma Dante: il teatro dentro la crisi”
  • Laboratorio per bambini: “Viaggiare nello spazio” 

ECO DELLA STAMPA

  • Stanziati 300 milioni per l’FFO 2012
  • Sicilia: storico risultato conseguito dai Giovani Medici in formazione specialistica

_______________________________________________________

IN PRIMO PIANO

1. Le vie dei tesori: Alessandro Barbero svela i segreti della battaglia di Lepanto e Vincino prova a raccontare il “Male”

Graffiti SteriÈ passata alla storia come l’epico scontro che vide la Cristianità vittoriosa contro l’invasione musulmana. Ma la battaglia di Lepanto, vinta dalla Santa Lega contro la flotta del turco nel 1571, fu soprattutto un grande successo di propaganda cavalcato per secoli dall’Europa cattolica. Alessandro Barbero, storico e scrittore, autore di “Lepanto, la battaglia degli imperi”, rivela i retroscena di una grande macchina bellica partita un anno prima che vide intrighi, miserie, trattative sottobanco, mezze vittorie e mezze sconfitte. E lo fa in quelle carceri dell’Inquisizione spagnola dove il graffito di un prigioniero, Francesco Mannarino racconta probabilmente proprio quella battaglia. L’appuntamento è previsto sabato 22 ottobre alle 18 nelle carceri dello Steri, nell’ambito della manifestazione “Le vie dei tesori”.

Altro appuntamento domenica 23 ottobre, sempre alle 18. Vincino, alias Vincenzo Gallo, palermitano, vignettista del “Corriere della Sera” e anima del settimanale “Male” che fu un caposaldo della satira degli Anni Settanta e che adesso ha ripreso le sue pubblicazioni, prova a raccontare la sua esperienza, pungolato dai giornalisti Daniele Billitteri e Mario Pintagro, due che sulle vette e gli abissi dell’umanità hanno sempre sorriso. Insieme, giocheranno a chiedersi se la realtà oggi supera la satira, in quelle celle oscure dell’Inquisizione che per due secoli videro davvero il peggio dell’uomo. Lo scoppio della Terza Guerra mondiale, l’annullamento dei Mondiali del ’78, la rivelazione che vedeva Ugo Tognazzi capo delle Brigate Rosse, sono soltanto alcuni dei mitici falsi del settimanale.

 

NOVITÀ UNIPA

1. Specie diverse di animali comunicano tra loro, lo rivela ricerca di studiosi Unipa

Sarà Murizio, Daniela Campobello, Jim HareLa teoria della ‘pubblica informazione’ prevede che ci sia uno scambio di informazioni tra animali della stessa specie volte ad una ottimizzazione delle risorse. Ad esempio in alcuni uccelli coloniali, individui in esplorazione identificano le aree di miglior foraggiamento e le comunicano con segnali specifici agli individui della propria colonia. Alcune estensioni della teoria ipotizzavano la possibilità che la pubblica informazione avvenisse anche tra specie diverse ed un’importante conferma sperimentale in questo senso è arrivata da una ricerca in pubblicazione sul prossimo numero di Behavioural Ecology, condotta dal laboratorio del prof. Maurizio Sarà del Dipartimento di Biologia Ambientale e Biodiversità insieme al prof. James Hare del Dept. of Biological Sciences, University of Manitoba, Winnipeg (Canada), propiziata da un CORI del 2008. La dottoressa Campobello, PhD a Winnipeg insieme ai suoi colleghi, con tecniche di somministrazione di suoni registrati e presentazione di modelli imbalsamati, ha scoperto che i livelli di vigilanza e di allarme verso potenziali competitori e predatori si abbassano in colonie miste di grillai (Falco naumanni) e taccole (Corvus monedula), rispetto ai livelli che si riscontrano nelle colonie di soli grillai o di sole taccole. In pratica, il piccolo corvo ed il piccolo falco collaborano: il primo con allarmi vocali, il secondo con un presidio aereo; tale collaborazione potenzia la sorveglianza globale della colonia, diminuendo così lo sforzo di vigilanza e difesa che ogni singola specie di solito impiega nidificando  da sola. La ricerca perciò conferma che specie diverse comunicano tra loro e scambiano informazioni sul loro ambiente di riproduzione: resta però da quantificare il ricavo concreto sulla fitness riproduttiva ed i benefici reciproci della socialità tra specie diverse. Ciò comunque apre nuove prospettive sull’organizzazione delle comunità animali e la loro distribuzione spaziale, con importanti ripercussioni sulla conservazione e gestione delle specie a rischio.

(Nella foto Daniela Campobello, Maurizio Sarà, Jim Hare)

 

2. “Un sorriso in Università”, via all’Operation Smile

Operazione smile 1Da qualche giorno un gruppo di giovani che indossa una maglietta con la scritta: “Accendo un sorriso nell’Università. Un sorriso non costa niente ma vale tutto” va in giro per il Campus di viale delle Scienze per regalare un sorriso a chiunque si incontra. L’iniziativa è stata organizzata dalla cappellania universitaria diretta dall’assistente spirituale P. Alberto Avi, L.C. “Per dare un contributo all’umanizzazione dell’Università – padre Alberto – abbiamo organizzato “Operation Smile”, per accendere nel nostro Ateneo un sorriso”.

L’attività che si è svolta, nei giorni scorsi ed ha avuto un momento di festa conclusivo in uno spazio lungo lo stesso viale, di fronte la mensa universitaria.

(Nella foto il preside di Architettura Angelo Milone con gli studenti)

 

3. Eletto il nuovo Direttore del Dipartimento di Matematica e informatica

Camillo Trapani, straordinario di “Analisi matematica” presso la facoltà di Scienze MM.FF.NN. è stato eletto direttore del Dipartimento di Matematica e informatica per il triennio accademico 2011/2014. Il neo direttore succede a Antonio Maria Greco che dal prossimo 1° novembre sarà collocato in quiescenza.

 

4. Cerimonia di consegna degli attestati del “Corso sul contrasto all’usura ed al racket”

Venerdì 21 ottobre 2011, alle ore 10, presso la Caserma Cangelosi, si terrà la cerimonia di consegna degli attestati del “Corso sul contrasto all’usura ed al racket”. Interverranno il Generale C.A. Saverio Capolupo, Comandante Interregionale  Italia sud-Occidentale Guardia di Finanza, il Generale D. Domenico Achille, Comandante Regione Sicilia Guardia di Finanza, il dr. Giancarlo Trevisone, Commissario Straordinario del Governo per il coordinamento delle iniziative antiracket e antiusura, il prof. Roberto Lagalla, Rettore dell’Università di Palermo, e i professori Salvatore Costantino e Angelo Cuva, responsabili Scientifici del corso.

 

BANDI – CONCORSI – OPPORTUNITA’

1. Stage retribuito presso Unicredit

Studenti leggonoL’Unicredit Business Partner cerca n. 5 neo-laureati della Facoltà di Economia per attività di stage. Lo stage, della durata di 3-6 mesi, comprenderà un’attività formativa sulle operazioni bancarie nell’ambito amministrativo-contabile di diversi settori: Country operational line Core Banking - Country operational line Loans & Mortgages - Country operational line Payments Italy - Country operational line Finance & Treasury - Country operational line Accounting - Country operational line Securities - Country operational line Italian Public Administration. Previsto un rimborso spesa di 700 euro lordi. Il termine per la presentazione della candidatura scade il 29 ottobre 2011.

Per maggiori dettagli sull'annuncio e la modalità di candidatura è possibile consultare la “Vetrina delle offerte” al seguente link: http://www.stage.unipa.it/stage/offstage.htm

 

2. Concorso di idee per studenti di Architettura ed Ingegneria

Il Comune di Giffoni Sei Casali in Provincia di Salerno ha bandito n. 4 concorsi di idee riservato a studenti delle facoltà di Architettura e Ingegneria. L’avviso ed i relativi bandi sono prelevabili dal sito istituzionale dell’ente nella sezione Albo pretorio online.

Info: www.comune.giffoniseicasali.sa.it

 

3. Premio “Giovanni Giovannini. Nostalgia di Futuro”

Fare emergere e portare all’attenzione dell’opinione pubblica persone, enti, società, organizzazioni che abbiano contribuito, con idee, progetti, realizzazioni all’innovazione sostenibile nel campo della comunicazione o alla comunicazione nel campo dell’innovazione sostenibile. Questi sono i temi fondamentali della terza edizione del Premio “Giovanni Giovannini. Nostalgia di Futuro”. Al premio principale viene affiancato un premio che viene dedicato ai giovani per la migliore tesi di laurea sull’innovazione nei media. I premi consistono in una targa che verrà consegnato al vincitore durante una manifestazione pubblica, mentre il premio per le tesi di laurea sarà costituito dalla opportunità di svolgere un periodo di stage presso importanti aziende editoriali e non. Al premio “Giovani Giovannini. Nostalgia di Futuro”, possono partecipare, persone enti, società e organizzazioni. Per il premio dedicato ai laureati la partecipazione è riservata agli studenti di tutte le facoltà delle Università pubbliche e private italiane che abbiano discusso tesi relative all’innovazione nei Media e nella comunicazione nel segno della sostenibilità, a conclusione di corsi universitari, Master post-lauream biennali e dottorati di Ricerca nei 12 mesi precedenti alla scadenza del 21 settembre 2011. La domanda di partecipazione al bando insieme ad una copia del documento di identità, una Sintesi della Tesi di Laurea con un massimo 600 parole e una copia della Tesi su supporto informatico, dovrà essere inviata entro il 25 ottobre 2011 alla Segreteria Organizzativa Premio “Giovanni Giovannini. Nostalgia di Futuro”, Media Duemila Via Piemonte n. 117 - 00187 Roma.

Info: Media Duemila Tel. 06/4819145 - www.mediaduemila.it – E-mail: media2000@tin.it

 

4. Premio di laurea BioEnergy 2012 Bionergie, Chimica e Agricoltura

Il Premio Tesi di Laurea BioEnergy 2012 Bioenergie, Chimica Verde e Agricoltura è un concorso promosso da CremonaFiere, Legambiente, UNCEM e DLG International che vuole premiare le migliori tesi di laurea magistrale sul tema dell’uso delle bioenergie in agricoltura, discusse negli anni 2010 e 2011. Le tesi discusse devono riguardare uno o più dei seguenti argomenti: Innovazione organizzativa o tecnologica; agro-ecologia; economia agraria; valutazione di filiere o prodotti derivanti da materie prime agricole; politiche per i territori rurali; normativa. Ai vincitori, oltre all’opportunità di divulgazione della propria tesi, sarà assegnato un premio di 770 euro. I partecipanti al concorso devono inviare il titolo e l’abstract della tesi entro il 15 dicembre 2011 all’indirizzo di posta elettronica: info@chimicaverde.it

Infotel: 0575/259154.

 

5. La Scuola “Salvatore Quasimodo” cerca due psicologi

La Scuola Secondaria di primo grado Statale “Salvatore Quasimodo” bandisce una selezione per l’individuazione di personale esperto per l’incarico di prestazione d’opera intellettuale di tipo occasionale e saltuario, finalizzato alla realizzazione del progetto dal titolo “Cittadino studente: competenze e partecipazione”. Il bando si svolge in conformità al Programma Operativo Obbiettivo, Convergenza 2007/2013, fondo Sociale Europeo, Regione Siciliana Asse IV Capitale Umano comprendente la presentazione di progetti per sostenere azioni educative e di promozione della legalità e cittadinanza attiva. Il personale selezionato svolgerà in modo particolare, un breve seminario informativo. Gli esperti richiesti sono due psicologi esperti con competenze nell’ambito dello psicodramma analitico Junghiano per un intervento di sei ore e una retribuzione oraria onnicomprensiva di 100 euro. Le domande di partecipazione al bando dovranno pervenire entro il giorno 24 ottobre 2011 alla Segreteria della Scuola secondaria di primo grado Statale “S. Quasimodo” in via Fichidindia 6 a Palermo.

Info: www.scuolamediaquasimodo.it

 

6. Unisassari, bando Nesiotikà

L’Università di Sassari ha pubblicato il bando per i quattro curricula (preistorico e protostorico, classico, orientale e medievale) della Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici nella sede di Oristano.

I quattro curricula attivati nell'a.a. 2011/2012 vengono ad essere compresi sotto il titolo di Nesiotikà, in quanto oggetto specifico della Scuola di Specializzazione saranno le insulae maris nostri et externi. I posti previsti sono 32 suddivisi nei quattro curricula. Per tutti gli ammessi è previsto l'alloggio gratuito durante le attività didattiche.

Infoweb: http://www.consorziouno.it/Corsi/ARCHEOSUB/LaScuola/index.html

http://www.consorziouno.it/Avvisi/Archivio/2011/NESIOTIKA_Bando2011.2012.html

 

7. Scuola Normale Superiore di Pisa assegno di ricerca presso la Classe Accademica di Scienze Naturali

La Scuola Normale Superiore di Pisa indice, una selezione pubblica, per soli titoli, per il conferimento di un assegno di ricerca presso la Classe Accademica di Scienze, MM.FF.NN. per il programma di ricerca “ELSA Empirically Grounded agent based models for the future Air Traffic Management scenario”. Il titolare dell’assegno si dovrà occupare di analisi dati e modernizzazione statistica con metodologie di sistemi complessi del sistema di traffico aereo europeo e del suo management; sviluppo di modelli computazionali basti ad agente del traffico. L’assegno di ricerca avrà una durata di due anni ed un importo di 25.000 euro annui Possono partecipare al bando i candidati in possesso di titolo di dottore di ricerca, o di titolo equivalente, in Fisica, Matematica, Matematica Applicata, Informatica. I candidati dovranno essere in possesso del titolo di dottore di ricerca conseguito all’estero, riconosciuto equivalente al titolo italiano e inoltre richiesta la conoscenza della lingua inglese. Le domande di partecipazione al concorso dovranno essere presentate su una apposita domanda, utilizzando il modello reperibile nell’apposita sezione del sito web della Scuola (facendola pervenire entro il 24 ottobre 2011 al Direttore della Scuola Normale Superiore – Piazza dei Cavalieri 7 - 56126 Pisa.

Info: http://www.sns.it/it/borse/asscon/assegnidiricerca/)

 

INCONTRI, CONFERENZE, CONVEGNI, SPETTACOLI

1. Entra nel mondo di Medici Senza Frontiere

Donne extracomunitarieMedici Senza Frontiere organizza un incontro informativo sull’azione di MSF e sul progetto di costituzione del gruppo a Palermo. L’incontro prevede la proiezione del nostro video istituzionale e le testimonianze degli operatori umanitari di Palermo.

Si può partecipare o domenica 23 ottobre 2011 alle ore 11.30 o giovedì 27 ottobre 2011 alle ore 18.30 presso Kursaal Kalhesa, foro Umberto I, 21 a Palermo.

I gruppi locali di MSF Italia, aperti a tutti, sono nati con lo scopo di divulgare il mandato di MSF in ambito locale attraverso specifiche iniziative - con l’eventuale coinvolgimento delle Istituzioni, del mondo accademico e di altre Associazioni e ONG - e di svolgere attività di sensibilizzazione e di supporto alla raccolta fondi. Ai gruppi collaborano volontari che condividono i principi dell’associazione e decidono di dedicare, senza alcun vincolo contrattuale, parte del proprio tempo libero a Medici Senza Frontiere. Sono inoltre presenti anche uno o più operatori umanitari di riferimento, la cui presenza è indispensabile per poter organizzare testimonianze pubbliche e per mantenere un filo diretto tra le attività del gruppo sul territorio e i beneficiari di MSF in loco.

Per informazioni: gruppi@msf.it - cell. 340/62.65.152 - www.medicisenzafrontiere.it

 

2. A Palermo World Statistics Day

Il 20 ottobre 2010 si è celebrato il World Statistics Day, una giornata dedicata alla promozione della Statistica e della figura professionale dello Statistico, coinvolgendo oltre 130 Paesi in tutto il mondo. Il successo di questo evento promosso dalla United Nation Statistics Division è stato tale da indurre molti Paesi a dedicare anche quest’anno una giornata alla Statistica.

Il 20 ottobre 2011 in tutta Italia si celebra quindi la Giornata Italiana della Statistica, promossa dalla Società Italiana di Statistica e dall’ISTAT.

Questo appuntamento vuole rafforzare la visibilità della Statistica in Italia e la fiducia dei cittadini in una Scienza che possa rispondere alle esigenze tecniche di oggettività e trasparenza, di conoscenza e di partecipazione democratica.

Cos'è veramente la Statistica? Come può aiutarci a vivere nel mondo di oggi e a leggere, ad esempio, i messaggi dei mezzi di comunicazione? Quale è la professionalità dello Statistico? Come aumentare la fiducia del pubblico nei confronti dell'informazione quantitativa?

Il Dipartimento di Scienze Statistiche e Matematiche “Silvio Vianelli” dell’Università degli studi di Palermo, con l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, per rispondere a questi interrogativi ha indetto l’incontro La Statistica, lo Statistico e lo “Statistico al lavoro” per il giorno 20/10/2011 presso l’Aula Magna della Facoltà di Economia.

Al seguente link è possibile prendere visione il fumetto interattivo realizzato dal DSSM in occasione di questa giornata e che si è classificato al secondo posto  alla competizione multimediale: “La statistica e la professione di statistico: idee per la promozione e la diffusione” indetta dalla Società Italiana di Statistica.

La scelta del fumetto e di un linguaggio semplice e alla portata di tutti ha un duplice scopo. Da un lato, illustrare i contenuti della Statistica che, con suoi propri strumenti,  svolge un ruolo di investigazione scientifica, particolarmente utile nell’analisi di fenomeni complessi affetti da condizioni di incertezza. Dall’altro, far emergere il ruolo che lo Statistico può avere nella gestione, nell’elaborazione e nell’utilizzo  delle informazioni in differenti settori del mercato del lavoro.

LINK:

brochure: http://dssm.unipa.it/home/GIS2011/brochure.pdf

locandina: http://dssm.unipa.it/home/GIS2011/locandina.pdf

fumetto: htpp://dssm.unipa.it/home/fumetto/fumetto.html

 

3. Allo  Steri il convegno “Nei luoghi di confine”

Nei giorni 20 e 21 ottobre presso il complesso dello  Steri si svolge il convegno “Nei luoghi di confine” coordinato dai prof. A. Margagliotta (Fac. di Ingegneria) e G. Tuzzolino (Fac. Architettura) e organizzato nell'ambito delle attività del  Gruppo Studentesco E-D'ARCH+

La manifestazione intende istituire un momento di confronto per la comprensione del rapporto tra individuo e luogo, tra popoli e città. In particolare se ne intende approfondire la qualità e l'attualità, soprattutto nei contesti di confine in cui risulta problematico a motivo di una conflittualità che ha ragioni storiche, culturali, sociali, politiche. Le relazioni, interpretate dal punto di vista privilegiato dell'abitare possono aiutare a definire un utile terreno di riflessione sulle possibilità di dialogo e sulle sue ricadute nel campo dell'architettura. L'architettura, infatti, può aiutare a esprimere una cultura condivisa, ricomponendo le differenze ed entrando nelle questioni etiche del nostro tempo.

Aprirà i lavori il Rettore prof. Roberto Lagalla, con la partecipazione dei presidi delle Facoltà di Architettura (prof. Angelo Milone) e di Ingegneria (prof. Fabrizio Micari).

Il programma comprende tre sezioni:

PRIMA PARTE - giovedì 20 ottobre ore 9,30 - Uomini, luoghi architettura, con interventi di Laura Tangherlini (Giornalista Rai News 24), Khaldun Bshara (Architetto e antropologo del Riwaq - Center for Architectural Conservation di Ramallah), Gianfranco Tuzzolino (Facoltà di Architettura), Sabah Benziadi (Coreografa algerina). La sezione si chiude nel cortile delle Steri con una performance di danza sufi femminile tratta dallo spettacolo “La Palma clandestina” del corpo di ballo El Kahina di Sabah Benziadi.

SECONDA PARTE - giovedì 20 ottobre ore 15. Integrazione tra popoli e culture, con interventi di: Antonino Pellitteri (Facoltà di Lettere), Elisabetta Di Giovanni (Facoltà di Scienze della Formazione), Antonino Margagliotta ( Facoltà di Ingegneria).

TERZA PARTE - venerdì 21 ottobre ore 9,30 - Rinascimento dei popoli e ripensamento dei luoghi? I lavori sono introdotti dai Presidenti dei Corsi di laurea in Architettura di Agrigento (prof. Giuseppe De Giovanni) e di Palermo (prof. Marcello Panzarella), del Corso di Laurea in Ingegneria Edile/Architettura (prof. Giuseppe Trombino).

Intervengono: Baldo Reina (Vicario episcopale dell'Arcidiocesi di Agrigento), Adriana Sarro (Facoltà di Architettura), Lidia Tilotta (Redazione Rai Regione Sicilia).  Il convegno si chiude con la Tavola rotonda coordina dalla giornalista Laura Tangherlini.

Info: Antonino Margagliotta, Ph.D, professore associato di Composizione architettonica e urbana - Università degli Studi di Palermo - Dipartimento di Architettura viale delle Scienze, Edificio 8 - 90128 Palermo - cell. 320/4330323, fax 091/488562.

 

4. Al via il corso di formazione su: ”Ripensare l’autorità genitoriale. Come organizzare e gestire una scuola per genitori”

Giovedì 20 ottobre, alle ore 16, presso la sede dell’AIMC, l’associazione italiani maestri cattolici di piazza Ponticello n. 8 a Palermo avrà avvio il secondo anno del Corso di formazione promosso dall’AIMC e dalla cattedra di Pedagogia della Famiglia dell’Università di Palermo sul tema: “Ripensare l’autorità genitoriale. Come organizzare e gestire una scuola per genitori”. Il corso sarà animato dal prof. Antonio Bellingreri e dalla sua Equipe.

 

5. Presentazione della Rivista dell'Osservatorio Outsider Art

Venerdì 21 ottobre 2011, verrà presentata una rivista online di Storia dell'arte, dedicata all'arte senza storia edita dall'Università di Palermo. la manifestazione avrà luogo alle ore 17, al Museo Internazionale delle Marionette di piazzetta Antonio Pasqualino 5 (traversa via Butera di piazza Marina a Palermo.

Arte e marginalità è il tema su cui interverranno in una prospettiva interdisciplinare Vincenzo Guarrasi, studioso di geografia umana; Marco Carapezza, docente di Filosofia del linguaggio; Emilia Valenza, critico d'arte e docente all'Accademia di Belle Arti; Serenella Di Marco, esperta di storia del fumetto; Eva di Stefano, storica dell'arte contemporanea e direttore scientifico della rivista. 

L'occasione è la presentazione del terzo numero della “Rivista dell'Osservatorio Outsider Art”, periodico semestrale online edito dall'Università di Palermo, che si può sfogliare e scaricare dal sito http://outsiderart.unipa.it/

La rivista di 200 pagine, molto illustrata e con una vivace veste grafica creata dal giovane artista Luca Lo Coco, esplora l'affascinante territorio delle creazioni irregolari a margine del sistema della cultura artistica ufficiale.

In questo numero: saggi sull'arte medianica, su Art Brut e fumetto, nuove scoperte in area mediterranea e un primo dossier sulla storia dell'Art Brut in Italia.

L'Osservatorio Outsider Art, laboratorio di ricerca istituito nel 2008 presso la Facoltà di Lettere dell'Università di Palermo, e dal 2011 anche associazione culturale, si propone compiti di studio,  divulgazione e tutela delle espressioni artistiche che si manifestano fuori dai percorsi convenzionali e dai circuiti istituzionalizzati. Ha organizzato convegni, seminari, mostre, e ha realizzato un sito internet considerato un'ottima guida per orientarsi nel mondo dell'arte irregolare. Anche attraverso la rivista, partecipa  alla creazione di una rete europea tra le istituzioni operanti per la diffusione e la protezione dell'Outsider Art.

Info: Associazione Osservatorio Outsider Art - Sarah Di Benedetto cell. 349/3609314.

 

6. Giornata multidisciplinare: Fisica, Medicina e Alimentazione Dipartimento di Fisica

Venerdì 21 ottobre 2011, alle ore 10 si terrà, presso la sede del Dipartimento di Fisica di viale delle Scienze, edificio 18, la Giornata Multidisciplinare di Fisica, Medicina e Alimentazione. Durante l'evento, organizzato dall'ARNAS Civico Di Cristina Benfratelli, dall’Istituto Professionale di Stato per i Servizi di Enogastronomia e l'Ospitalità Alberghiera e dal Dipartimento di Fisica, sarà possibile seguire le relazioni di esperti degli enti organizzatori, secondo il programma di seguito riportato. Al termine, sarà previsto un intervallo per la degustazione di prodotti agroalimentari dell'area mediterranea e la visita dei laboratori scientifici del Dipartimento.

Programma:

- La dieta mediterranea come strumento di prevenzione primaria - Giuseppe Carruba, Dirigente Responsabile, UOSD Oncologia Clinica e Sperimentale, Dipartimento Oncologico, AORNAS-Civico, Palermo;

- Principi alimentari e nutraceutici della dieta mediterranea - Ildegarda Campisi e Vitale Miceli, Assistenti alla Ricerca, UOSD Oncologia Clinica e Sperimentale, Dipartimento Oncologico, AORNAS-Civico, Palermo;

- Correlazione tra profilo antiossidante di prodotti alimentari e di suoli di cultivar - Daniela Butera Dipartimento di Biopatologia e biotecnologie mediche e forensi, dell’Università di Palermo;

Alimenti irradiati - Antonio Bartolotta Dipartimento di Scienze e tecnologie molecolari e biomolecolari dell’Università di Palermo;

Elementi tossici in alimenti - Luigi Tranchina, Dipartimento di Fisica dell’Università di Palermo

- Tecniche fisiche non invasive per l’analisi composizionale e strutturale di suoli e prodotti dell’agroalimentare: XRF e LIBS.

 

7. A Lettere “Incontro con Emma Dante: il teatro dentro la crisi”

Venerdì 21 ottobre 2011, alle ore 16 presso l'aula seminari della facoltà di Lettere e Filosofia, “Incontro con Emma Dante: il teatro dentro la crisi”. La manifestazione prevede la presentazione del libro della celebre regista siciliana “Via Castellana Bandiera”, seguito da un reading di alcune letture scelte, e da un dibattito riguardo il tema del teatro all'interno della crisi e ai tagli finanziari subiti dal mondo della cultura.

 

8. Laboratorio per bambini: “Viaggiare nello spazio”

Domenica 23 ottobre alle ore 11 presso la libreria La Feltrinelli di via Cavour 133 laboratorio per bambini dai 5 ai 10 anni della serie ASTROKIDS del titolo: "Viaggiare nello spazio".

Se ti sei chiesto come funzionano i viaggi nello spazio, come si vive tra le stelle, dove è arrivato l'uomo e fin dove potrà arrivare in futuro, oggi potrai finalmente scoprirlo. Insieme all'astronomo Costanza Argiroffi ripercorriamo le tappe della conquista dello spazio, dalle prime esplorazioni fino al turismo spaziale. I volontari di Servizio Civile Nazionale e l'Associazione Specula Panormitana ci faranno giocare con l'astronomia! Organizzato insieme a INAF - Osservatorio Astronomico di Palermo.

 

ECO DELLA STAMPA

1. Stanziati 300 milioni per l’FFO 2012

Rassegna stampa“Dopo anni di tagli pesantissimi e di sacrifici per le Università statali e non statali del nostro Paese, finalmente un segnale di fiducia”. Questo il primo commento del Presidente della CRUI, Prof. Marco Mancini, all’annuncio dei provvedimenti varati ieri dal Consiglio dei Ministri che nella Legge di stabilità rifinanziano con 300 milioni di euro il Fondo di Funzionamento ordinario con 150 milioni il diritto allo studio e con 20 milioni di euro le Università non statali.

“Da parte di molte Istituzioni autorevoli - ha aggiunto il Presidente Mancini - era stato sottolineato il rischio che correvano gli Atenei il prossimo anno. L’azione condotta in questi mesi dalla CRUI, l’impegno, i numerosi incontri pubblici culminati con il colloquio con il Presidente della Repubblica nel mese di luglio evidentemente non sono stati inutili.

Pur in un quadro obiettivamente difficile, sono state recuperate le risorse minime necessarie per il diritto allo studio e i ‘tagli’ al finanziamento ordinario sul 2012 sono stati di molto ridotti.

Dobbiamo alla determinazione del Ministro Gelmini questa prima importante inversione di tendenza che rispetta l’impegno assunto dopo il varo della legge di riforma degli Atenei”.

www.fondazionecrui.it

 

2. Sicilia: storico risultato conseguito dai Giovani Medici in formazione specialistica

Trovano riscontro le richieste dei Giovani Medici (S.I.G.M.) siciliani. Stipulato innovativo Protocollo di Intesa tra Assessorato Regionale Salute ed Università Siciliane per la Disciplina e l'attività dei medici in formazione specialistica all’interno della rete formativa regionale delle scuole di specializzazione di area sanitaria ed il Funzionamento dell’Osservatorio Regionale della formazione medica specialistica. L’accordo rende omogenea sul territorio regionale l’applicazione della normativa vigente a garanzia della formazione e professionalizzazione degli specializzandi ed a tutela della salute dei cittadini. Affermati diritti e doveri degli specializzandi, oltre che competenze e responsabilità degli attori della formazione.

Dopo un lungo periodo di lavoro istruttorio, trova compimento l’istituzione della rete formativa regionale delle scuole di specializzazione di area sanitaria. Infatti, a seguito della recente stipula tra Assessorato della Salute e Rettori delle Università di Catania, Messina e Palermo di un apposito Protocollo di Intesa, la Regione collaborerà alle attività di formazione medico - specialistica sia attraverso le Aziende Ospedaliere Universitarie, che sono le sedi di riferimento per le attività istituzionali delle Facoltà di Medicina e Chirurgia, sia attraverso quelle strutture delle ASP, delle Aziende Ospedaliere e degli IRCCS di diritto pubblico, in possesso dei requisiti richiesti dalla normativa comunitaria. Il tutto, sotto il coordinamento dell’Osservatorio Regionale della Formazione medico specialistica, organismo tecnico che ha il compito di monitorare la sussistenza nella rete formativa degli standard formativi che le scuole di specializzazione devono possedere per ottenere e mantenere l’accreditamento, e che, da ora innanzi, verrà chiamato in causa per emanare linee guida interpretative in tema di organizzazione ed impegno formativo assistenziale dei medici in formazione specialistica, in modo da consentirne una uniforme ed armonica applicazione nell’ambito delle scuole di specializzazione afferenti alla rete regionale.

“Una regolamentazione innovativa del sistema formativo dei futuri specialisti che sarà maggiormente responsabilizzato in tutte le sue componenti e che potrà essere presa d’esempio dalle altre Regioni”. Lo sostengono i responsabili delle Sedi siciliane del Segretariato Italiano Giovani Medici (S.I.G.M.) che hanno richiesto ed ottenuto la definizione ed adozione di tale strumento, alla cui stesura hanno contribuito attraverso i tre rappresentanti dei giovani medici in Osservatorio Regionale, in un clima di confronto proficuo con le Istituzioni Accademiche e l’Assessorato. Non si è fatto altro che sistematizzare quanto già previsto dalle normative vigenti, ma talora disatteso o per lo più sottoposto ad interpretazioni ed applicazioni disomogenee e contraddittoria.

Il Protocollo di Intesa definisce in maniera puntuale competenze e responsabilità degli attori della formazione: infatti, fermo restando che in nessun caso l’attività del medico in formazione specialistica è sostitutiva del personale di ruolo, lo specializzando sarà impegnato in una graduale assunzione di compiti assistenziali e nell’esecuzione di interventi con autonomia vincolate alle direttive ricevute dal Tutor e sotto il suo diretto controllo, di intesa con la Direzione Sanitaria e con Dirigenti responsabili delle strutture delle Aziende Sanitarie presso cui si svolge la formazione. Con l’ampliamento della rete, peraltro, si avrà una maggiore disponibilità di casistica clinica, elemento indispensabile alla professionalizzazione dei medici specializzandi. In tal modo, lo specializzando dovrebbe essere posto nelle condizioni ottimali per formarsi attraverso la pratica assidua della medicina. Il medico in formazione specialistica, inoltre, dovrà essere chiaramente identificabile dal paziente, essendo il suo ruolo finalizzato alla formazione e pertanto non sostitutivo del personale strutturato e specializzato.

Trovano anche una chiara affermazione e regolamentazione su scala regionale diritti e doveri dei medici in formazione specialistica: oltre a diritti fondamentali quali assenze autorizzate (ferie) e malattia, al medico in formazione specialistica vengono riconosciuti da Università ed Aziende Sanitarie, al pari di quanto previsto per il personale strutturato, il diritto al riposo compensativo ed al rischio radiologico, l’accesso alla sorveglianza sanitaria, alla copertura assicurativa ed a tutti i servizi e strutture logistiche di supporto all’attività assistenziale, la dotazione di camici e divise di sala operatoria. Agli specializzandi verrà, altresì, assicurata la facoltà dell'esercizio della libera professione intramuraria, sebbene esclusivamente all’interno di un’equipe di cui faccia parte personale strutturato. I giovani medici in formazione medico specialistica, infine, potranno usufruire di un distacco, per un periodo massimo di 18 mesi, presso strutture esterne alla rete formativa, in Italia ed all’estero, sulla base della programmazione del Consiglio di Scuola di specializzazione.

“Chiediamo che vengano istituiti e convocati tavoli tecnici, composti da delegati delle Facoltà e delle Aziende Sanitarie, oltre che dai rappresentanti degli specializzandi, con il mandato di tradurre in pratica quanto sancito dal Protocollo di Intesa  - affermano i Responsabili delle Sedi S.I.G.M. di Catania, Messina e Palermo”.

Sono state, inoltre, implementate le competenze dell’Osservatorio Regionale della Formazione medico specialistica che, oltre a definire i criteri per la rotazione degli specializzandi all’interno della rete formativa e per il trasferimento ad altra sede, proporrà i criteri per l’attribuzione dei contratti di formazione finanziati dalla Regione alle scuole di specializzazione, nel rispetto di quanto previsto nel Piano Sanitario Regionale e delle esigenze del SSR. A tal proposito, il predetto organismo supporterà l’Assessorato della Salute nella definizione della Programmazione del fabbisogno regionale di professionalità mediche da formare, svolgendo un’attività di monitoraggio e di report sull’andamento occupazionale dei medici, previa acquisizione degli strumenti conoscitivi necessari.

“Siffatte prerogative dell'Osservatorio, se correttamente esercitate, potranno apportare un significativo miglioramento della condizione occupazionale e degli sbocchi lavorativi all’interno del SSR delle future professionalità mediche. Inoltre, se tale metodologia dovesse risultare efficace, potrebbe essere adottata su scala nazionale – dichiara Walter Mazzucco, Presidente Nazionale del S.I.G.M. - Ringraziamo i vertici dell’Assessorato della Salute, in particolare la Dirigente Generale e gli Uffici dell’Area Formazione del DASOE, i Rettori ed i Presidi per aver recepito le istanze dei Giovani Medici in formazione specialistica”.