Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Procedure operative per l’effettuazione dei c.d. tamponi rapidi per l’accertamento di eventuale positività al virus SARS-CoV-2, in favore di studenti che svolgono attività in presenza e dipendenti e/o soggetti assimilabili richiedenti - Anno 2021

Prosegue nel 2021, la campagna di screening per lavoratori dell’Ateneo, mediante l’effettuazione dei cosiddetti “tamponi rapidi” per l’accertamento di eventuale positività al virus SARS-CoV-2. L’attività di screening, resa possibile grazie all’Accordo di cooperazione istituzionale tra l’A.O.U.P. “Paolo Giaccone” e l’Università degli Studi di Palermo, oltre che ai dipendenti e/o soggetti assimilabili è estesa anche agli studenti che svolgono attività in presenza.

 Gli interessati potranno manifestare la propria volontà di effettuare il tampone rapido utilizzando il link: https://tiny.unipa.it/prenotazione_tamponi_rapidi

 Verificata la condizione di soggetto avente diritto all’effettuazione del tampone rapido, sarà inviata al richiedente, una mail di autorizzazione con le istruzioni che consentiranno la prenotazione nel giorno e nell’orario resi disponibili dall’Unità di Staff Risk Management e Qualità – Servizio Drive in Clinics dell’A.O.U.P. “P. Giaccone” di Palermo, per l’effettuazione di un solo tampone rapido. Attualmente la calendarizzazione è possibile nei giorni di martedì dalle ore 9:00 alle ore 12:00 e giovedì dalle ore 15:00 alle ore 18:00, per un massimo di 70 soggetti per fascia oraria, attraverso apposita piattaforma all’uopo predisposta dall’Area Sistemi Informativi e Portale di Ateneo e prevede una e-mail di conferma al richiedente.

 Il soggetto richiedente dovrà presentarsi, in auto, nella data e nella sede stabilita, munito della e-mail di autorizzazione e della tessera sanitaria. In tale sede verrà somministrato il consenso informato, il questionario epidemiologico e l’informativa sulla privacy che verranno consegnati manualmente all’atto dell’esecuzione della procedura dal personale preposto.

• L’esito del tampone rapido sarà consegnato direttamente, entro pochi minuti a chi si è sottoposto al tampone; qualora ciò non fosse possibile, sarà trasmesso dall’A.O.U.P. all’interessato, alla casella di posta elettronica istituzionale (nome.cognome@you.unipa.it), indicata nell’elenco dei richiedenti.

• Coloro i quali siano stati autorizzati nel corso dell’anno 2020, ma non avessero ancora effettuato il test, potranno procedere direttamente alla calendarizzazione mediante il link ricevuto nella mail di autorizzazione inviata “illo tempore”.


Visualizza l’Informativa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679 sulla Protezione dei Dati (GDPR) per la fruizione del servizio su richiesta e a titolo gratuito di effettuazione di un c.d. tampone rapido