Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Lezioni aperte

8-mar-2013

Jean-Michel Carasso

Tenuta il 3 Aprile alle 17 presso la chiesa di Sant'Antonio Abate del Complesso dello Steri

Lezione aperta di Jean-Michel Carasso

 






Jean-Michel Carasso, cuoco multietnico e kosher fra i più apprezzati in Italia, ha tracciato un itinerario sugli itinerari multiformi delle spezie, strumenti culinari a metà fra medicina e gusto, portatori di dialogo fra popoli e culture, che hanno segnato la storia della gastronomia, mettendo in relazione popoli lontani e culture diverse.

separatore

 

 

Carlo Petrini

Tenuta il 10 Marzo alle 10 presso la Sala Magna del Complesso dello Steri

Lezione aperta di Carlo Petrini

 






Carlo Petrini, fondatore di Slow Food, ha presentato il suo ultimo progetto "Terra Madre", proponendo una riflessione sul delicato legame tra alimentazione, economia, socialità e sostenibilità.

separatore

 

 

Enzo Vizzari

Tenuta il 13 Febbraio alle 17 presso la chiesa di Sant'Antonio Abate del Complesso dello Steri

img_lezioni_aperte_vizzari

 






Enzo Vizzari, direttore dell’Area Guide del Gruppo Editoriale L’Espresso, ha discusso con Fabrizio Carrera di "Gusto e dintorni", affrontando in particolare il  tema del delicato lavoro di compilazione delle guide gastronomiche.

separatore

 

 

Giacomo Mojoli

Tenuta il 9 Febbraio alle 16 presso la chiesa di Sant'Antonio Abate del Complesso dello Steri

Lezione aperta di Giacomo Mojoli

  






Giacomo Mojoli, giornalista e autore di numerose pubblicazioni dedicate alla cultura alimentare, è intervenuto su "Il gusto che verrà? Il valore aggiunto dell'imperfezione come qualità unica". L'intervenMojoli si soffermerà sui problemi legati al delicato equilibrio fra produzione e consumo, logica industriale e ricerca del sapore, necessità e piacere.
separatore

 

 

Patrizio Roversi

Tenuta il 20 Dicembre 2011 presso il Living Restaurant della Rinascente

img_lezioni_aperte_roversi

 






Patrizio Roversi, noto autore e conduttore televisivo, protagonista, insieme a Susy Blady, di fortunatissime trasmissioni come "Turisti per caso" e "Velisti per caso", ha viaggiato in tutto il mondo, raccontando in tv, dal punto di vista del turista e con il giusto tocco di leggerezza e ironia, la diversità culturale e gastronomica dei luoghi che ha potuto visitare.

Il suo punto di vista è prezioso per il Master perché rappresenta uno studio di caso di successo di comunicazione televisiva intorno al cibo. separatore

 

 

Corrado Barberis

Tenuta il 1 Dicembre 2011 presso la chiesetta di Sant'Antonio Abate del Complesso dello Steri

img_lezioni_aperte_barberis

 






Corrado Barberis, presidente dell'Istituto Nazionale di Sociologia Rurale e  professore emerito di Sociologia, ha dedicato una vita allo studio delle trasformazioni delle campagne italiane.

La sua lezione ha proposto un excursus storico e allo stesso tempo sociologico sull'idea di "prodotto tipico", mostrandone la genesi e la dimensione eminentemente politica: ogni tipicità è il risultato di una dialettica, è il frutto di una competizione decisiva fra territori, pratiche, storie e sapori.separatore

 

Fede e Tinto

Tenuta il 22 Settembre 2011 a San Vito Lo Capo durante l'evento enogastronomico Cous Cous Fest

img_lezioni_aperte_fede_e_tinto

 






Fede e Tinto sono fra i più noti conduttori radiofonici in tema di enogastronomia. La loro trasmissione, Decanter, è un appuntamento fisso di Rai Radio Due per golosi e amanti della buona cucina. Il tratto distintivo del loro contributo è il mood ironico e leggero con il quale affrontano l'argomento culinario, dismettendo la proverbiale "puzza sotto il naso" tipica di un certo modo di rapportarsi al cibo. Il loro programma accoglie contributi di esperti e protagonisti del settore, girando l'Italia alla ricerca... del gusto perduto.

La lezione di Fede e Tinto, pur non essendo parte ufficiale della programmazione didattica, ha offerto una punto di vista di eccellenza sulle problematiche della comunicazione mediatica del gusto.separatore

 

 

Marco Sabellico

Tenuta il 23 Settembre 2011 a San Vito Lo Capo durante l'evento enogastronomico Cous Cous Fest

img_lezioni_aperte_sabellico

 






Marco Sabellico redattore del Gambero Rosso e curatore della guida Vini d'Italia è un autorevole critico enologico. La guida Vini d'Italia di cui è responsabile è una delle più autorevoli e influenti guide Italiane relative al mondo del vino. Giunta alla ventiquattresima edizione, la guida analizza e recensisce 2.350 produttori e oltre 20.000 vini.
A ciascun vino recensito la guida attribuisce un punteggio espresso in bicchieri; in particolare, il punteggio varia da un minimo di un bicchiere ad un massimo di tre bicchieri. 

La lezione di Marco Sabellico, pur non essendo parte ufficiale della programmazione didattica, ha offerto un punto di vista di eccellenza sulle problematiche della critica enologica e delle guide enogastronomiche.separatore

 

 

Paolo Marchi

Tenuta il 21 Settembre 2011 a San Vito Lo Capo durante l'evento enogastronomico Cous Cous Fest

img_lezioni_aperte_marchi

 






Paolo Marchi è ideatore e promotore di Identità Golose, il primo congresso italiano di cucina d’autore, giunto ormai all'ottava edizione. Il fortunato evento trova il suo naturale complemento nel maggio 2007 con la prima edizione di Identità Golose, Guida ai Ristoranti d’autore di Italia, Europa e Mondo, guida alla nuova cucina mondiale. Nel Giugno 2009 il debutto del congresso a Londra a cui sarebbe seguito quello a San Marino e a New York nel 2010.

La lezione di Paolo Marchi, pur non essendo parte ufficiale della programmazione didattica, ha offerto un punto di vista di eccellenza sulle problematiche della pianificazione strategica e dell'event management nel settore enogastronomico.

separatore