Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

ABC dell'Open Access

8-mar-2013

 settore biblioteca digitale - ateneo di palermo

 

MH900295879

     

 

 

 

 

Open Access (OA - Accesso Aperto) significa accesso alla conoscenza libero e non soggetto a limitazioni. E’ un movimento nato in ambito accademico, o meglio un insieme di strategie, pensate per garantire la più ampia disseminazione e la libera fruizione delle risorse scientifiche prodotte da ricercatori, studiosi e scienziati.

 

L’Open Access utilizza canali di comunicazione indipendenti che sfruttano le potenzialità del web in termini di immediatezza della diffusione, impatto e gratuità, e possono fungere da alternativa economicamente sostenibile all’editoria commerciale tradizionale, oggi sempre più caratterizzata da una spirale, costante e progressiva, di aumenti vertiginosi nei costi dei periodici elettronici (200-300% oltre l’inflazione in 20 anni).


Una più ampia e rapida disseminazione della conoscenza garantisce maggiore impatto ai prodotti della ricerca e massima visibilità dell’attività intellettuale degli autori: un articolo liberamente scaricabile circola più facilmente, viene letto di più e citato maggiormente, con conseguente aumento del prestigio dell’autore e dell’eccellenza e della qualità della ricerca dell’istituzione da cui è stato prodotto.

 

Il sistema della comunicazione scientifica
Open Access: missione, strategie, vantaggi per gli Atenei
Pubblicare in Open Access: vantaggi e implicazioni legali

Open Access e valutazione dei prodotti della ricerca scientifica
Documentazione sull’Open Access

 

 

 

Aggiornamento della pagina: 24.01.2012

Torna a Risorse Open Access