Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Ricerca

14th Annual Symposium on Literacy Education and Second Language Learning for Adults People, languages and literacy in new migration. Research, Practice, and Policy ( Palermo, 4-6 ottobre 2018)

 

leslla (1)

Si terrà a Palermo il XIV Simposio LESLLA (LIteracy EDucation and Second Language Learning for Adults). 

LESLLA è un forum internazionale di ricercatori accomunati dall’interesse nella ricerca sullo sviluppo delle lingue seconde da parte di migranti adulti con bassa o nulla scolarità all’arrivo nel paese d’arrivo. Gli studiosi raggruppati attorno a LESLLA si incontrano annualmente per condividere informazioni e risultati a supporto della ricerca sull’acquisizione delle L2 da parte di questa popolazione di apprendenti. Scopo della ricerca LESLLA è fornire solide linee guida per sviluppare nei paesi d’arrivo politiche educative adeguate ai bisogni dei migranti.

Relatori invitati: Jean-Claude Beacco (Université Sorbonne nouvelle Paris 3), Theo Marinis (University of Konstanz), Martha Young-Scholten (Newcastle University), Massimiliano Spotti (Tilburg University). 

Durante le tre giornate di studio, studiosi di tutto il mondo si cofronteranno su temi quali: l'acquisizione e apprendimento dell’italiano L2 (con particolare riferimento a ragazzi e adulti poco alfabetizzati), la formazione per volontari impegnati nel supporto linguistico e nell’alfabetizzazione di migranti adulti,  gli strumenti didattici per minori non accompagnati, la segregazione nei contesti ospitanti e acquisizione linguistica dei rifugiati e richiedenti asilo, le lingue materne e l'acquisizione della L2, gli strumenti per testare i livelli di alfabetizzazione, l'alfabetizzazione dei giovani migranti, le politiche scolastiche per migranti adulti poco alfabetizzati, le politiche europee per ragazzi e adulti migranti poco alfabetizzati, i diritti umani e loro difesa, lo sviluppo professionale e formazione docenti, la lingua e l'alfabetizzazione come strumenti di resilienza.

La giornata di studi è organizzata con la collaborazione del Dottorato in "Studi letterari, filologico-linguistici e storico-culturali" del Dipartimento di Scienze umanistiche", del CPIA Palermo 1 e del CPIA Palermo2. Ha inoltre ricevuto il patrocinio dell'Osservatorio nazionale per l'integrazione degli alunni stranieri e per l'intercultura, dell'Ufficio Scolastico Regionale Palermo, UNICEF, UNHCR (Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati).


Sono disponibili i materiali del convegno.


English version 

 

Alfabetizzazione e italiano L2. Ricerca, pratiche e politiche dalla Scuola al volontariato (Palermo, 3 ottobre 2918)

preleslla

In occasione del XIV Simosio LESLLA (Literacy Education and Second Language Learning for Adults, Palermo, 4-6 ottobre 2018), la Scuola di Lingua italiana per Stranieri ha organizzato una giornata di studi sul tema dell’alfabetizzazione e dell’apprendimento dell’italiano come lingua seconda nella scuola e nel mondo del volontariato.

Relatori invitati: Paola Casi (CPIA “Reggio sud” Reggio Emilia), Graziella Favaro (Osservatorio nazionale per l'integrazione degli alunni stranieri e l'intercultura; Direttore di “Sesamo. Didattica interculturale”), Paola Piva (Rete Scuolemigranti). Ha inoltre accettato l'invito a partecipare Vinicio Ongini (Osservatorio nazionale per l'integrazione degli alunni stranieri e l'intercultura.

Docenti e professionisti di tutta Italia si confronteranno su un'ampia gamma di temi, che includono: l'acquisizione e apprendimento dell’italiano L2 (con particolare riferimento a ragazzi e adulti poco alfabetizzati), la formazione per volontari impegnati nel supporto linguistico e nell’alfabetizzazione di migranti adulti, gli strumenti didattici per minori non accompagnati, la segregazione nei contesti ospitanti e acquisizione linguistica di rifugiati e richiedenti asilo, il ruolo delle lingue materne e acquisizione della L2, gli strumenti per testare i livelli di alfabetizzazione, l'alfabetizzazione dei giovani migranti, le politiche scolastiche per migranti adulti poco alfabetizzati, le politiche europee per ragazzi e adulti migranti poco alfabetizzati, i diritti umani e loro difesa, lo sviluppo professionale e formazione docenti, la lingua e l'alfabetizzazione come strumenti di resilienza.

La giornata di studi è organizzata con la collaborazione del Dottorato in "Studi letterari, filologico-linguistici e storico-culturali" del Dipartimento di Scienze umanistiche", del CPIA Palermo 1 e del CPIA Palermo2. Ha inoltre ricevuto il patrocinio dell'Osservatorio nazionale per l'integrazione degli alunni stranieri e per l'intercultura, dell'Ufficio Scolastico Regionale Palermo, UNICEF, UNHCR (Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati).


Sono disponibili i materiali del convegno.



ProLanguage "Language in Global Migration: Policies and Practices of Inclusion" (Palermo, September 14th-16th, 2017)

Language_in_global_migration (web)

 

 

L'obiettivo generale del convegno ProLanguage "Language in Global Migration: Policies and Practices of Inclusion" è quello di affrontare il modo in cui le politiche linguistiche all'interno e intorno ai campi profughi, possano migliorare lo stato fisico e mentale dei profughi, agire come protezione sociale, aumentare le  possibilità di mobilità e facilitare la integrazione nella società di destinazione.

Ciò è particolarmente importante per i bambini, perché il benessere precoce è un fattore determinante per prevedere un approccio interdisciplinare successivo.

Organizzazioni accademiche e non accademiche condivideranno le loro esperienze, forniranno contributi sulla situazione, identificheranno buone e cattive pratiche, nonché le priorità e i bisogni formativi che promettono di fare la differenza.

 

English version

 

Sono disponibili i materiali del convegno