Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Scuola di lingua italiana per stranieri

I corsi di lingua e cultura italiana

Il metodo
L’approccio si ispira alle più moderne teorie e pratiche glottodidattiche. L’impianto di base è di tipo funzionale-comunicativo. All’interno della pratica didattica è tuttavia frequente il ricorso a metodi diversificati, sia per approccio che per tecniche e materiali utilizzati: da quello umanistico- affettivo al project-work, alla realizzazione di progetti di tipo collaborativo e di programmi di approfondimento di particolari competenze (rivista collettiva, scrittura accademica, lingua dello studio per studenti universitari, ecc.). Un’attenzione particolare viene rivolta ad attività didattiche ed extra-didattiche mirate alla conoscenza del territorio e della cultura locali, sia nell’ambito della normale attività didattica che attraverso laboratori tematici e visite didattiche. I metodi e i materiali sono continuamente aggiornati anche grazie alla ricca biblioteca specialistica e alla produzione di materiali originali (www.stranescuole.it) adatti ai diversi profili di apprendenti (bambini, adolescenti, giovani e adulti). La presenza dei tirocinanti italiani nelle classi consente agli studenti stranieri di calarsi nella nuova lingua e nella nuova cultura in maniera autentica e immediata.

 

Il lavoro dentro e fuori dalla classe
Le classi vengono diversificate in base al livello di conoscenza della lingua italiana degli studenti iscritti. La Scuola attiva corsi di tutti i livelli, dal principiante all'avanzato. 
Sin dal suo arrivo, lo studente viene accompagnato attraverso tutte le fasi del suo apprendimento. Le competenze iniziali vengono valutate attraverso un test di ingresso scritto e un colloquio orale con un docente-coordinatore, che oltre a valutarne le competenze linguistico-comunicative, ne valuta i bisogni in termini di progetto formativo personale, obiettivi generali di studio, ecc.
L’attività didattica comprende sia lezioni frontali che sessioni orientate alla produzione di lavori collettivi, visite didattiche e laboratori tematici. Il materiale didattico viene fornito in dispense dai docenti.
La presenza di giovani studenti universitari di madrelingua italiana interessati alla  mediazione linguistica e all’intercultura, oltre a favorire una maggiore integrazione nel tessuto cittadino, completa l’apprendimento della lingua in un contesto informale.

 

Il test
Le competenze iniziali vengono valutate attraverso un test di ingresso. A fine corso un test valuterà le abilità raggiunte dallo studente.  

 

Altre attività culturali e ricreative
Oltre le lezioni in classe, gli studenti vengono coinvolti in gite, feste di fine corso, passeggiate in città con i tutor e visite guidate con i docenti. Inoltre gli studenti ricevono informazioni su eventi culturali e sportivi della città. 

 

Esami e certificazione
La Scuola rilascia un certificato di frequenza in cui vengono indicati il periodo di studio, il livello raggiunto. Per i corsi Erasmus è indicata la votazione ottenuta per il riconoscimento di crediti formativi universitari.

Nei mesi di giugno e dicembre di ogni anno, lo studente ha inoltre l’opportunità di sostenere a Palermo presso la sede della Scuola l’esame CILS di Certificazione di Italiano come Lingua Straniera, che dà una Certificazione di competenza linguistica riconosciuta a livello mondiale.
 

Verifica della qualità/Controllo di qualità 
La qualità e il livello di gradimento sia delle attività didattiche che dell’organizzazione generale e delle attività extra-didattiche vengono monitorati attraverso la somministrazione di questionari di gradimento anonimi che gli studenti vengono invitati a compilare ad ogni fine corso.

 

 

 

Italian language and culture courses

Our teaching methodology
Our methodology, inspired to the most up-to-date teaching theories and practices,  is based on the functional-communicative approach. The communicative approach is  complemented with other methods that are different in terms of approach, teaching  techniques and materials: the affective-humanistic approach, the project work for the  realisation of collaborative projects and special programmes for the development of  specific competences (academic writing, Italian for academic study skills and so forth).  Special attention is given to curricular and extra-curricular activities aiming at discovering the local environment and the culture through classroom activities on the one hand, and through guided visits and workshops on the other hand.

Working inside the classroom
You will be guided through every step  of your language learning process. Our courses combine face to face classes, creative and thematic workshops, guided visits. All learning materials are provided by the teachers.
Italian students from the University of Palermo will support you during your studies in Palermo, in social and entertaining activities. They will contribute to build up your relationship with the new cultural and social environment and they will contribute to  develop your language learning process through non-formal learning.

Test
Your level will be tested before you join a course through an entry test (a written task and  an interview), unless you are new to the language, in which case you will be advised to join a beginners’ course.  At the end of each course, you will write a final test.