Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

ENZO BIVONA

Sistema di Controllo Interno e prevenzione delle infiltrazioni della criminalità organizzata

  • Autori: Bivona, E.
  • Anno di pubblicazione: 2019
  • Tipologia: Articolo in rivista (Articolo in rivista)

Abstract

L’intensificarsi della diffusione delle infiltrazioni della criminalità organizzata in molteplici settori rende sempre più complessa per le aziende operanti con la pubblica amministrazione, la verifica dell’affidabilità, non solo economico-patrimoniale, dei soggetti (es., partner, clienti, fornitori) con i quali interagire. L’assenza di efficaci strumenti di prevenzione e contrastato dei tentativi di infiltrazioni della criminalità organizzata nella gestione aziendale può dar luogo a sanzioni interdittive, compromettendo in modo irreversibile l’immagine e il processo di creazione di valore e tutela degli stakeholders. Muovendo da tali presupposti, il presente lavoro è teso a verificare se il sistema di controllo interno possa costituire un efficace strumento per la prevenzione dei tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata e alimentare i processi di bonifica. Al fine di verificare tale ipotesi, il paper accoglie i risultati di una ricerca-intervento condotta in un’azienda operante nel Nord Italia. Lo studio mostra come l’adozione di un “sistema integrato di gestione del rischio”, volto a favorire un collegamento tra il processo di gestione dei rischi e la strategia di sviluppo adottata, possa contribuire a supportare efficacemente i processi di prevenzione e bonifica dai tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata e creare i presupposti per uno sviluppo aziendale duraturo.

Allegati