Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Teoria, Progettazione e Didattica dell'Italiano come lingua straniera

Mari D'Agostino

 

Mari D’Agostino. È Ordinaria di Linguistica italiana, Co-direttore delle Collane “Spazi comunicativi/Communicative Raume” (ed. Peter Lang) e “Materiali e ricerche dell’Atlante linguistico della Sicilia” (ed. Centro di studi filologici e linguistici siciliani);  fa parte del comitato scientifico della “Rivista italiana di dialettologia” e del “Bollettino” del Centro di studi filologici e linguistici siciliani. Dirige la sezione variazionale dell’Atlante linguistico della Sicilia, il Master di II livello in “Teoria, progettazione e didattica dell’italiano lingua seconda e straniera” e la Scuola di Lingua italiana per Stranieri dell’Università di Palermo. Fa parte delle associazioni: SLI (Società di linguistica italiana), ASLI (Associazione per la Storia della Lingua italiana), AitLA (Associazione Italiana di Linguistica Applicata). Ha partecipato su invito a numerosi Congressi e convegni internazionali. I suoi interessi scientifici attuali sono la teoria della variazione linguistica e i modelli di ricerca sul campo, il repertorio sociolinguistico dell’Italia  contemporanea e della Sicilia, la teoria e la didattica del plurilinguismo.