Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Teoria, Progettazione e Didattica dell'Italiano come lingua straniera

Chiara Amoruso

 

Chiara Amoruso. Dal 2000 collabora con il Dipartimento di Scienze Filologiche e Linguistiche dell’Università di Palermo, anche come titolare di un assegno di ricerca quadriennale, occupandosi di questioni relative all’inserimento sociale e linguistico degli immigrati nella società italiana. Nel 2008 acquisisce il titolo di Dottore di ricerca in “Geografia linguistica e dialettologia italiana” con una indagine sulla comunità tunisina di Mazara del Vallo. Parallelamente coltiva il suo interesse per la didattica dell’italiano L2 con particolare riguardo alla questione della riscrittura e didattizzazione dei testi disciplinari. In questo ambito, prende parte alla progettazione del percorso nazionale di formazione “Italiano L2: lingua di contatto, lingua di culture” (MIUR 2004) e tiene diversi corsi di aggiornamento per docenti in servizio. Dal 2006 collabora con la Scuola di Italiano per Stranieri occupandosi, in particolare, del coordinamento dei progetti di facilitazione linguistica nelle scuole. Tale esperienza confluisce nel volume “In parole semplici. La riscrittura funzionale dei testi nella classe plurilingue” (Palumbo, 2010). Ha già tenuto corsi sulla riscrittura e gestione dei testi nei master di primo livello in Didattica dell’italiano come lingua non materna negli anni 2009-2010 e 2011-2012.