Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

2149 - PSICOLOGIA DEL CICLO DI VITA

2149 - PSICOLOGIA DEL CICLO DI VITA


Sede: PALERMO
Anni attivi: I,II
Classe: LM-51

COORDINATORE: MAURIZIO CARDACI

FAQ sulle procedure per immatricolarsi alle LM-51 per l'A.A. 2019/20

Domande e risposte per immatricolarsi alle Lauree Magistrali LM-51 UNIPA

 


 

1)    Per poter sostenere il test di inglese, il bollettino della pratica di immatricolazione va pagato precedentemente al test o è sufficiente aver completato la pratica di immatricolazione sul Web?

  • Il MAV generato dal sistema va pagato solo dopo ave partecipato ad una delle giornate di verifica della personale preparazione e delle conoscenze linguistiche, non prima.

2)    Per partecipare al test di inglese bisogna effettuare una prenotazione?

  • No, nessuna prenotazione, è necessario però aver avviato la istanza di partecipazione sul portale studenti.

3)    Il test di inglese è obbligatorio?

  • Il test è obbligatorio per tutti, tranne coloro i quali hanno, nella loro precedente carriera accademica, sostenuto un esame di inglese il cui livello è chiaramente documentabile come B1 (o superiore). Lo studente è comunque tenuto a presentarsi ad una delle tre date per consegnare alla commissione la documentazione che lo attesti ed essere esentato dal fare il test.

4)    La partecipazione alla prova di verifica della personale preparazione è obbligatoria?

  • Come per il test di inglese, potrà essere esentato soltanto chi ha i requisiti, e cioè un voto di laurea uguale o superiore a 95 o una media degli esami (per i soli laureandi) uguale o superiore a 24/30. In entrambi i casi coloro i quali superassero tali soglie sono tenuti a presentare, in occasione di una delle tre date, copia del proprio piano di studi con esami, copia di un proprio documento e compilare un apposito modulo di richiesta, scaricabile qui.

5)    La date del test di inglese e di verifica della personale preparazione sono le stesse?

  • Si. Nelle pagine dei CdS sono indicati anche luoghi e orario preciso

6)    La scelta della sessione in cui sostenere il test di inglese dipende esclusivamente dallo studente?

  • Si. E’ ovviamente preferibile partecipare alla prima delle tre, per avere la possibilità di completare le pratiche di immatricolazione prima dell’avvio delle lezioni. Le LM-51 sono comunque a numero aperto, quindi entro i tempi dettati dall’Ateneo, ed entro la terza delle tre date, sarà possibile iscriversi.

7)    Per quanto riguarda il test di inglese, è possibile presentarsi nuovamente in una data successiva tra quelle indicate?

  • Si, è possibile presentarsi ad una delle date successive. Per coloro i quali non dovessero farcela entro le tre date, ci sarà una ulteriore possibilità a fine febbraio 2020 e poi a fine giugno 2020.

8)    Cosa succede se il test di inglese non viene superato in nessuna delle tre date indicate?

  • Chi non dovesse passare quest’ultima dovrebbe procedere alla iscrizione al primo anno come ripetente, a prescindere dal numero di esami sostenuti. Si rammenta che il livello linguistico richiesto è utile soprattutto perché molti degli insegnamenti prevedono la lettura di articoli scientifici, i quali da alcuni anni sono scritti in lingua inglese anche dalla maggior parte degli scienziati italiani.

9)    È necessario aver prima superato il test di inglese per poter sostenere gli esami delle materie del corso? 

  • No. Si può perfezionare la immatricolazione, ma è necessario superare la verifica entro il primo anno (vedi risposta alla domanda 8)

10) È possibile iscriversi al corso e sostenere allo stesso tempo un test di ingresso per altro Ateneo?

  • E’ possibile, senza aver perfezionato la immatricolazione con il pagamento del MAV. La legge vieta di immatricolarsi in due atenei in contemporanea (fatta esclusione per gli iscritti con riserva in quanto laureandi, vedi domanda successiva), ma non vieta di partecipare a più prove di ammissione.

11) Come funziona la iscrizione con riserva per i laureandi?

  • Il laureando procederà a partecipare ad una delle tre date di verifica (di personale preparazione e di inglese), e provvederà al pagamento di una tassa specifica. Sarà tenuto a completare il proprio percorso triennale entro marzo 2020 e a comunicarlo a UNIPA, pena la decadenza e la perdita dei contributi versati. Per tale motivo, se si è in carenza di CFU non è consigliabile procedere alla iscrizione con riserva. Inoltre, è opportuno per coloro i quali hanno per il loro ordinamento una prova finale che preveda la stesura di una tesi, di avviare tale attività con il proprio futuro relatore entro il mese si settembre.

12) Lo studente risulta ufficialmente immatricolato solo dopo aver pagato il MAV?

  • Quasi! Pagato il MAV, bisogna consegnare i documenti, con le firme in originale, in Segreteria, a meno che non si sia in possesso del sistema SPID. Il personale delle Segreterie verificherà la documentazione presentata e attiverà la nuova carriera.

 

 

*A cura del Prof. Francesco Pace, delegato all’orientamento del Dipartimento SPPEFF. Si ringrazia la studentessa Roberta Nicole Casà per aver raccolto le domande degli immatricolandi.

COME IMMATRICOLARSI AL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN PSICOLOGIA DEL CICLO DI VITA (LM-51) per l'A.A. 2019/20

Per essere ammessi al Corso di Laurea Magistrale in Psicologia del Ciclo di Vita, così come specificato nel bando di Ateneo per l'accesso alle lauree magistrali a "numero aperto" bisogna verificare sia la personale preparazione sia la conoscenza della lingua inglese (il livello richiesto è il B1).

Tutti i laureati ed i laureandi delle L-24 italiane sono ammessi alle procedure: per gli studenti provenienti da altri corsi di studio sarà necessario mostrare di aver sostenuto almeno 88 CFU in insegnamenti caratterizzati dal Settore Scientifico-Disciplinare (SSD) M-PSI, in almeno 6 degli 8 settori previsti.

Seguendo le indicazioni contenute nel bando, dopo aver riempito un modulo di richiesta, lo studente dovrà presentarsi ad una delle tre date indicate dal Corso di Studi, e precisamente:

Sessione 1: 6 settembre ore 9,30

Sessione 2: 8 ottobre ore 9,30

Sessione 3: 12 novembre ore 9,30

In tutti e tre i casi le prove si terranno presso aula D1 edif.16.

 

La Commissione (composta dai Proff. Inguglia, Manna e Parisi) valuterà la conoscenza della lingua inglese (attraverso un test a risposta multipla realizzato dal Centro Linguistico di Ateneo) e gli eventuali requisiti curriculari. E' quindi indispensabile presentarsi ad una delle tre date indicate. Il suggerimento, laddove possibile, è quello di utilizzare la prima delle tre date, in modo da poter iniziare a frequentare i corsi: coloro i quali per diversi motivi volessero utilizzare la data di ottobre o novembre sono comunque invitati a frequentare le lezioni fin dalla prima settimana (i corsi inizieranno il 30 Settembre).

Nel corso di ciascuna delle giornate sarà possibile richiedere la esenzione dalla prova di personale preparazione (prevista per chi ha almeno punti 95/110 alla laurea o una media di almeno 24/30 per i non laureati) e/o della conoscenza della lingua inglese. Le modalità di esenzione saranno spiegate in un successivo articolo.

Al termine di ogni giornata, la Commissione invierà alle Segreterie Studenti l'elenco dei nominativi di coloro i quali potranno concludere le procedure di immatricolazione.

Per chi non ne fosse esentato, il colloquio di verifica della personale preparazione si articolerà in tre domande: una verterà sulle principali teorie di riferimento della della psicologia dello sviluppo nel corso del ciclo di vita; una riguarderà i suoi ambiti applicativi e di intervento; una terza esplorerà le capacità critiche, la maturità e le motivazioni del candidato.

Si fa presente che il Corso di Studi è a numero aperto: il mancato superamento della prova di inglese e/o del colloquio di verifica della personale preparazione non precluderà allo studente la possibilità di frequentare, ma prevederà il rinvio delle procedure di immatricolazione a seguito di successive verifiche.

Per ulteriori informazioni gli interessati possono contattare il prof. Cristiano Inguglia (cristiano.inguglia@unipa.it).

MODALITA' DI ESENZIONE ALLA PROVA DI INGLESE E/O DELLA PERSONALE PREPARAZIONE (A.A. 2019/20)

Per essere esentati dalle prove di accesso alle LM-51, come scritto nelle indicazioni allegate al bando di immatricolazione, bisogna avere i seguenti requisiti:

  • Per la prova di verifica della personale preparazione, avere ottenuto una votazione di laurea di almeno 95/110 o, nel caso dei laureandi, avere una media non inferiore a 24/30.

  • Per la prova di inglese, lo studente dovrà essere in possesso di un piano di studi di una università italiana nel quale compare un insegnamento di "lingua inglese" o "conoscenza della lingua inglese" con una chiara indicazione del livello B1 o superiore.

Per essere esentato dalle due prove, quindi, lo studente dovrà presentarsi ad una delle tre date indicate, consegnando la documentazione richiesta in QUESTO MODULO di autocertificazione, allegando la copia di un documento di identità e copia dei documenti che attestano il possesso dei requisiti richiesti. Per informazioni gli interessati possono contattare il prof. Cristiano Inguglia (cristiano.inguglia@unipa.it).

Iniziativa - Gli sbocchi occupazionali della LM Psicologia del Ciclo di Vita

Giovedì 21 Febbraio 2019 presso l’Aula 3 dell’Edificio 19 dalle ore 9,00 alle ore 14,00, si terrà l’iniziativa “Gli sbocchi occupazionali della LM-51 in Psicologia del Ciclo di Vita. Giovani professionisti raccontano le loro esperienze”.

Sono invitati a partecipare tutti gli studenti iscritti alla LM e i docenti del Corso di Studio.

 

Uniti

Clicca sull'Immagine per ingrandirla o scaricarla

News

Bacheca