Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

2125 - SCIENZE FORESTALI ED AMBIENTALI

Il Dipartimento Scienze Agrarie e Forestali dell'Università degli Studi Palermo insieme ad Arpa Sicilia ed al Comune di Longi hanno ottenuto la menzione speciale del "Premio Comunità Forestali sostenibili" ideato e promosso da Legambiente e PEFC per il progetto di certificazione del "Bosco Soprano"

4-ott-2016

C'è anche il Dipartimento Scienze Agrarie e Forestali dell'Università degli Studi di Palermo, accanto ad Arpa Sicilia ed al Comune di Longi, fra i soggetti premiati nel corso dell'edizione 2016 del "Premio comunità forestali sostenibili", ideato e promosso da Legambiente e PEFC per valorizzare le buone pratiche di gestione territoriale e forestale delle aree interne. In particolare il progetto di certificazione del "Bosco soprano", a Longi, comune del Parco dei Nebrodi, ha ottenuto la menzione speciale.

L'attività è stata portata avanti dal Comune messinese attraverso una iniziativa congiunta con Arpa Sicilia e Dipartimento Scienze Agrarie e Forestali dell'Università di Palermo.

L'iniziativa ha coinvolto due tirocinanti universitari, Andrea De Santis e Gregory Ciancio Paratore, guidati dal Docente tutor Dott. Antonino Galati, e dipendenti pubblici al fine di portare la gestione forestale all'attenzione degli stakeholder anche attraverso un apprezzabile piano di comunicazione. Tale iniziativa, come conferma l'Organizzazione, risulta essere la prima del genere mai attuata in Sicilia.

Le motivazioni sono state rese note il 27 settembre nel corso di una cerimonia tenutasi presso il l'Uffico Relazioni con il Pubblico del Corpo Forestale dello Stato in Roma.

La "certificazione della gestione forestale", nelle sue varie forme (PEFC o FSC) consiste in una procedura di verifica riconosciuta e collaudata che conduce all'emissione, da parte di un organismo indipendente, di un certificato che attesta che le forme di gestione boschiva rispondono a determinati requisiti di "sostenibilità".

 

La Sicilia possiede un patrimonio boschivo di oltre 500.000 Ha che però, al momento, non essendosi dotato di un Piano di gestione è quasi del tutto privo di adeguati sistemi di certificazioni.

 

Il progetto condotto con il Comune di Longi e il Dipartimento Scienze Agrarie e Forestali rappresenta un primo passo per una inversione di tendenza che l'ARPA vuole stimolare. A tal fine, oltre al sostegno di progetti specifici come quello premiato da Legambiente, l'Agenzia ha allestito un' apposita sezione nel proprio sito istituzionale dove sono riportate tutte le informazioni e la documentazione di riferimento, unitamente ad una guida semplificata all’accesso alle certificazioni (http://www.arpa.sicilia.it/certificazioni/che-cosa-sono-le-certificazioni-ambientali-per-il-settore-forestale/).