Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

2219 - OTTICA E OPTOMETRIA

Tirocini

 

 

Il Comitato Ordinatore ha ritenuto opportuno che anche per i tirocini siano preparate delle schede di trasparenza, sia al fine di fornire agli studenti una conoscenza completa delle attività didattiche svolte all'interno del CdS, sia per rendere omogenei i percorsi formativi degli studenti anche durante le attività di tirocinio. Le schede trasparenza dei tirocini sono disponibili al seguente link:

Il Comitato Ordinatore preliminarmente, ed in accordo con quanto riportato nella SUA-CdS e nel Documento di Progettazione, ha deliberato che, nell’ambito dei tirocini curriculari, le attività pratiche siano precedute da lezioni applicate durante la quale verranno fornite a tutti gli studenti delle nozioni fondamentali sui macchinari e le attrezzature che verranno usate. Parte dei tirocini potrà essere svolta presso aziende, enti e studi professionali, comunque in convenzione con l’Ateneo, proposti dagli studenti, secondo il seguente schema:

Tirocinio Anno CFU Lezioni applicate ed attività pratiche (CFU)
Attività Pratiche
Lenti Oftalmiche  I  6 6 (2+4) 0
Optometria I    I  8 8 (3+5) 0
Optometria II    II  6 5 (2+3) 1
Contattologia I  II  8 5 (2+3) 3
Optometria III   III  11 7 (3+4)  4
Contattologia II  III  11 6 (2+4)  5

 

Gli argomenti trattati durante il tirocinio sono riportati nella scheda di trasparenza. Eventuali argomenti aggiuntivi da svolgere durante il tirocinio libero dovranno essere oggetto di approvazione da parte del Consiglio di Corso di Studi.

 

Il Comitato Ordinatore ritiene che i tirocini debbano prevedere una valutazione finale che consisterà in una relazione scritta, redatta da ciascuno studente, sulle attività di tirocinio svolte ed eventualmente una presentazione power-point. Tale relazione sarà valutata dalla Commissione per le Attività di Tirocinio che sarà istituita non appena sarà insediato il Consiglio di Corso di Studi. Tale Commissione valuterà le relazioni degli studenti tenendo conto di:

•             aderenza delle attività svolte rispetto al progetto formativo

proposto dal tirocinante e/o alla scheda di trasparenza del tirocinio

•             competenze acquisite

•             valutazione del tutor aziendale e/o del professionista che svolgerà

il tirocinio frontale e pratico

La Commissione per le Attività di Tirocinio redigerà un apposito verbale riportando per esteso i giudizi della Commissione sul tirocinio svolto da ciascuno studente. Una versione sintetica di ta-le giudizio verrà riportata nella relazione finale che dovrà essere sottoscritta dal tutor universita-rio di ciascuno studente per il tirocinio considerato.

La valutazione del tirocinio si conclude con un giudizio di idoneità/non idoneità.