Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Fisica e Chimica - Emilio Segrè

Rivelata la prima eruzione stellare

28-mag-2019

Espulsione di massa coronale solare, analoga a quella osservata nella stella HR 9024. Crediti: Sdo/NasaPubblicato su Nature Astronomy un articolo in cui si presenta la prima rivelazione di una espulsione di massa coronale (CME, dall'inglese Coronal Mass Ejection) da una stella. Questo lavoro è stato condotto, sotto la guida di Costanza Argiroffi, da un gruppo di ricercatori del DiFC dell'Università di Palermo, con la collaborazione di ricercatori dell'INAF - Osservatorio Astronomico di Palermo, e dello Smithsonian Astrophysical Observatory di Cambridge (MA, USA).

Le CME, fra i fenomeni più energetici delle atmosfere stellari, fino ad ora potevano essere osservate solo sul Sole. Queste espulsioni sul Sole raggiungono masse di 10^17 g e velocità di 1000 km/s. Monitorando le velocità dei plasmi coronali della stella HR 9024, mediante l'analisi di dati raccolti con Chandra/HETGS, si è rivelata per la prima volta una CME stellare. La massa coinvolta in questa espulsione è risultata 10000 volte maggiore rispetto alle CME più estreme osservate sul Sole.

La sua velocità, di soli 90 km/s, invece è risultata diversi ordini di grandezza minore rispetto alle previsioni.

Link all'articolo: https://rdcu.be/bEAta

Pubblicazione riportata:

 su Repubblica:

https://www.repubblica.it/scienze/2019/05/27/news/individuata_per_la_prima_volta_gigantesca_eruzione_stellare-227365130/

su Le Scienze:

https://www.lescienze.it/lanci/2019/05/27/news/individuata_per_la_prima_volta_una_gigantesca_eruzione_stellare-4421017/

e su il Sito di Sicilia

https://www.ilsitodisicilia.it/individuata-per-la-prima-volta-gigantesca-eruzione-stellare-a-450-anni-luce-dalla-terra/