Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Discipline Chirurgiche, Oncologiche e Stomatologiche

Laboratorio di Genetica Molecolare

[resp. prof. Antonio Russo]
Gruppo-oncologia-chirurgia-plastica

Principali attività scientifiche:

  • Caratterizzazione biomolecolare dei tumori rari ed eredofamiliari solidi (mammella, colon, NET, GIST).
  • Analisi dei profili di espressione genica e dei miRNA in vitro e/o in campioni tissutali ed ematici. Analisi della variazione del numero di copie geniche (CNV) nei principali tumori solidi.
  • Studi di ricerca traslazionale finalizzata a nuove strategie terapeutiche (farmacogenetica).
  • La biopsia liquida come strumento dinamico per la valutazione della risposta al trattamento e dell’insorgenza di resistenza in pazienti affetti da tumore del polmone non a piccole cellule (NSCLC)
  • La biopsia liquida per la valutazione della malattia minima residua nei pazienti affetti da carcinoma del colon-retto resecabile
  • Analisi molecolare delle patologie oncoematologiche (disordini mieloproliferativi e leucemie mieloidi croniche).
  • Sperimentazione in vitro su colture cellulari tumorali.
  • Analisi di funzione dei microRNA in vitro.
  • Isolamento e allestimento di colture cellulari primarie.
  • Dosaggio di nuovi possibili biomarcatori nei principali campioni biologici.
  • Analisi dei geni BRCA1/2 per l’identificazione della sindrome genetica della mammella e dell’ovaio (HBOC, hereditary breast and ovarian cancer)
  • Analisi dei geni BRCA1/2 nelle pazienti con tumore dell’ovaio avanzato e del peritoneo ai fini del trattamento con farmaci inibitori di PARP
  • Analisi di checkpoints immunitari nel sangue periferico di pazienti oncologici.
 

Strumentazione in dotazione:

  • Next Generation Sequencing platform, Ion S5 (ThemoFisher Scientific)
  • QuantStudio 3D (ThemoFisher Scientific)
  • Idylla (Biocartis)
  • ABI PRISM 3100 Genetic Analyzer, Applied Biosystems. Utilizzo: Apparecchio per sequenze genetiche.
  • ABI PRISM 3130XL Genetic Analyzer, Applied Biosystems. Utilizzo: Apparecchio per sequenze genetiche e analisi di frammenti di DNA.
  • Real-Time 7900HT Sequence detector con software SDS, Applied Biosystems. Utilizzo: per analisi di espressione genica in analisi quantitativa e qualitativa per gli SNPs
  • Piattaforma di microarray Affymetrix. Utilizzo: per analisi di gene expression
  • Bioanalyzer 2100 Agilent. Utilizzo: analisi quantitativa e qualitativa di acidi nucleici e proteine, gel.

 

 

Laboratorio di Fisiopatologia Cellulare e Molecolare

[resp. prof. Giorgio Stassi] [sito web: Laboratorio di Fisiopatologia Cellulare e Molecolare]
 
GruppoFisiopatologiaStassi

Principali attività scientifiche:

  • Purificazione, propagazione di cellule staminali provenienti da differenti tipi di tumore come: Colon, Mammella Tiroide, Ovaio, Prostata, Polmone e Glioblastoma;
  • Identificazione delle caratteristiche fenotipiche e molecolari delle cellule staminali tumorali;
  • Analisi molecolari tumore-specifiche di molecole aventi un ruolo chiave nel processo di tumorigenesi e metastagenesi;
  • Comprensione dei meccanismi che controllano la formazione e progressione dei tumori , la chemioresistenza e la formazione di metastasi;
  • Studio dei meccanismi di resistenza alle comuni terapie antitumorali delle cellule staminali tumorali;
  • Sviluppo di una nuova piattaforma tecnologica per il trattamento non invasivo di patologie oncologiche basata sull’uso di ultrasuoni focalizzati;
  • Sviluppo di nuove strategie terapeutiche antitumorali basate su indagini di genomica e proteomica funzionale delle cellule staminali tumorali: identificazione di farmaci efficaci che hanno come bersaglio le cellule staminali tumorali;
  • Sviluppo di modelli sperimentali di xenotrapianto di cellule staminali tumorali per la sperimentazione di nuovi farmaci su tumori di derivazione umana;
  • Implicazioni terapeutiche delle cellule staminali tumorali da tessuto adiposo per la rigenerazione di tessuto osseo, cartilagineo e muscolare.

 

 

BIOPLAST- Laboratory of BIOlogy and regenerative medicine - PLASTic surgery

[Resp. prof.ssa Adriana Cordova]

Principali attività scientifiche:

  • Studio di una nuova popolazione di sferoidi di cellule staminali adipose (SASCs), caratterizzazione molecolare: analisi genomica e proteomica.
  • Studio del ruolo immunomodulatorio di sferoidi di cellule staminali adipose nei trapianti compositi vascolarizzati: induzione della tolleranza immunologica e monitoraggio in vivo.
  • Analisi e confronto tra le diverse sedi anatomiche di prelievo e tecniche di estrazione di cellule staminali da tessuto adiposo
  • Isolamento di cellule staminali tumorali epiteliali allo scopo di testare nuove terapie antitumorali in vitro.
  • Sviluppo di nuove tecnologie molecolari mediante l’utilizzo di ultrasuoni focalizzati.
  • Isolamento e allestimento di colture cellulari primarie.

 

Strumentazione in dotazione:

  • Isolatore di Classe III Utilizzo: manipolazione e allestimento di colture cellulari.
  • ChemiDoc Imaging System, Utilizzo: sistema per analisi d’immagine scientifico dotato di computer interno, software Image Lab Touch e con tecnologia StainFree.
  • Leica DM IL LED Fluo con fotocamera.
  • Direct-Q® 3 UV Kit IT. Utilizzo: apparecchiatura modulare per la produzione di acqua pura ed ultrapura.
  • Qubit™ 4 Fluorometer Utilizzo: per l’analisi quantitativa di DNA, RNA e proteine.