Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

2092 - INGEGNERIA ELETTRONICA

Alternanza scuola-lavoro

I Corsi di Studio in Ingegneria Elettronica e in Ingegneria dell'Energia del Dipartimento di Energia, ingegneria dell'Informazione e modelli Matematici (DEIM) dell'Università di Palermo hanno attivato un percorso di Alternanza Scuola-Lavoro con il Liceo Scientifico "Galileo Galilei", nell'ambito di una convenzione che l'Istituzione scolastica ha sottoscritto con l'Ateneo palermitano in data 26/05/2016.

Tale percorso, denominato "Tecniche di caratterizzazione di celle e sistemi fotovoltaici", sarà  indirizzato a due gruppi classe del quarto anno, impegnati già dal terzo anno in un percorso scientifico-naturalistico. L'obiettivo è di sviluppare competenze nell'ambito della green energy e delle tecnologie fotovoltaiche e ibride (fotovoltaico/termico) a basso impatto ambientale, nella considerazione che il profilo di Alternanza Scuola-Lavoro scelto possa risultarne integrato e potenziato.
Le attività si inseriscono nel contesto formativo delle azioni di PalermoScienza e prevedono, dopo una fase laboratoriale, un exhibit alla manifestazione "Esperienza InSegna 2017".

L’attività laboratoriale, per un monte ore totale di 16 ore, si articolerà in 4 incontri di 4 ore per ciascun gruppo classe, che si svolgeranno presso i laboratori DEIM (Laboratorio Fotovoltaico, Laboratorio Solare Termico, Laboratorio LOOX) nei giorni dal 6 al 9 febbraio p.v.

All'exhibit della manifestazione "Esperienza InSegna", verrà quindi presentato dagli studenti del Liceo "Galilei" un esperimento su "Generazione di energia elettrica da fonte solare" nei giorni dal 14 al 17 febbraio.

I Referenti per il Liceo Galilei sono la Prof.ssa Pellino e il Prof. Barcellona, mentre per il DEIM sono il Prof. Busacca (Coordinatore del CICS in Ingegneria Elettronica) e il Prof. Beccali (Coordinatore del CCS in Ingegneria dell'Energia).

 

Per maggiori informazioni, consultare la Scheda descrittiva DEIM-Galilei per gli Exhibit di Esperienza inSegna 2017.