Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Master in Cultura e Comunicazione del Gusto

Claudia Sorce

Claudia SorcePROFILO

Laureata in Lingue e Letterature Straniere, indirizzo Storico-Culturale, con specializzazione in lingua inglese, da qualche anno lavoro per una nota attività commerciale palermitana, Cibus, che essendo al contempo ristorante, enoteca, gastronomia, pizzeria, salumeria, minimarket, distributore di prodotti etnici e di specialità tipiche, costituisce un punto di vista privilegiato per osservare sul campo e gustarsi come un intero universo culturale si declini in termini di consumo e di conseguente identità: pausa pranzo, cucina tradizionale, pasti delle festa, aperitivo, scuola di cucina, serate di degustazione, souvenir-gastronomico.

Col tempo, si è così sempre più radicata in me la convinzione che al di là di un aspetto imprescindibile che vede il cibo come puro alimento, essenziale per nutrirsi e sostentarsi, in esso siano racchiusi significati molto più profondi ed articolati; non si spiegherebbe viceversa la centralità da esso assunta negli ultimi anni: da Slow Food alle trasmissioni di cucina, dai food blog alle riviste specialistiche, dal turismo enogastronomico alla difesa delle specialità territoriali, dal diffondersi di politiche per una produzione ed un consumo ecosostenibile alle diete salutiste. Tutto ci parla di cibo…O sarebbe forse più corretto dire che è proprio il cibo a parlarci di noi? Non è forse vero che nella sua produzione, trasformazione, preparazione e consumo l’uomo opera delle scelte culturali ben precise configurando la propria identità?

Questo master risponde così, da una parte, al desiderio di indagare tale universo, di comprendere le relazioni che si instaurano tra l’oggetto cibo e i suoi significati, di analizzare questo testo così complesso ed affascinante, dall’altra, colma la necessità sentita di acquisire specifiche competenze nel settore, da spendere in ambito professionale.

Da sempre appassionata di viaggi, di cucina, di rotte del gusto, convinta delle potenzialità insite nel patrimonio enogastronomico della Sicilia e persuasa che il settore dell’incoming turistico, in questo suo particolare segmento, abbia delle potenzialità straordinarie ed ancora inespresse, sto con forte motivazione lavorando per meglio comprendere le dinamiche sottese alla relazione cibo-territorio, nella speranza di poter avere voce in un capitolo con molte pagine ancora da scrivere…

separatore