Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Architettura

PROGETTO I-ACCESS

Banner800

 

I-Access quadrato_bluProgramma Interreg V-A Italia-Malta (2014-20), asse I - Aumentare l’attività di innovazione e ricerca per il miglioramento della qualità della vita e della fruizione del patrimonio culturale, progetto“I-Access. Implementing the accessibility to urban historic center’s use and knowledge“, responsabile scientifico Prof. Renata Prescia, Dipartimento di Architettura, Università di Palermo, (DDG 259/SV DRP del 31.5.18).

ll progetto I-ACCESS, partendo dalla definizione di sfide comuni nei due Paesi, ha l’obiettivo di sviluppare soluzioni innovative per il miglioramento dell’accessibilità culturale e fisica del patrimonio culturale nei centri storici, considerando il patrimonio culturale un volano di integrazione e sviluppo per la società.
Attraverso lo scambio di competenze a livello transfrontaliero, e grazie all’attiva presenza nel Partenariato delle rispettive Municipalità e della Soprintendenza della Regione Sicilia, saranno definite nuove linee metodologiche e saranno sviluppati nuovi modelli e metodi di intervento per il miglioramento dell’accessibilità e della valorizzazione di beni ricadenti nelle aree pedonali dei centri storici, al fine di delineare delle Buone Pratiche di riferimento da replicare in altri contesti che possano essere di riferimento e stimolo per il tessuto imprenditoriale.
La complementarietà del partenariato consentirà lo sviluppo e la validazione in campo di nuove soluzioni per migliorare l’accessibilità dei luoghi in due direzioni strategiche:

1) miglioramento dell’accessibilità fisica, con  realizzazione di itinerari prestabiliti, dove utenti affetti da disabilità visive o altri tipi di disabilità possano muoversi in autonomia e interagire con oggetti intelligenti dislocati lungo gli itinerari;
 2) miglioramento dell’accessibilità ai contenuti, tramite la realizzazione di banche dati, servizi WEB e applicazioni per fruire di informazioni geo-localizzate e multi-mediali relative ai punti di interesse disponibili lungo gli itinerari realizzati. Il progetto prevede la realizzazione di una Piattaforma Partecipativa di Consultazione Pubblica sull’accessibilità, un’attività consultiva con finalità inclusiva, mirata a consentire la partecipazione diretta della cittadinanza alla formazione delle regole del vivere comune.
Nei due contesti individuati a Malta e a Palermo, sarà realizzato un Progetto pilota per il miglioramento della qualità della vita e dell’inclusione sociale con specifici servizi di assistenza fisica attraverso l’ausilio delle più innovative ICT che potranno essere di stimolo per la  creazione di nuova imprenditorialità.
La definizione di nuove tecnologie e modelli di business potranno costituire opportunità occupazionali anche per utenti svantaggiati o con disabilità. I nuovi servizi sviluppati e validati nei due contesti transfrontalieri saranno proposti open sources alle imprese dei territori interessati stimolandone l’attività.


The project, by defining common challenges in the two countries, has the main goal of developing innovative solutions to improve the cultural and physical accessibility of cultural heritage in historic centers, considering the cultural heritage as a driving force for the integration and development of the society.
Through the exchange of cross-border expertises, thanks to the active presence in the partnership of the two respective Municipalities and the Superintendence of the Sicily Region, new methodological lines as well as new models and intervention methods will be developed to improve the accessibility and the  enhancement of goods falling in pedestrian areas of city centers, in order to outline the Good Practices to be replicated in other contexts which might be a reference and stimulus for the business system.
The complementary partnership will enable the development and validation in the field of new solutions to improve the accessibility of places in two strategic directions: 1) physical accessibility improvement, through the realization of predetermined routes, where users with visual impairments or other kind of disabilities can move independently and interact with intelligent objects located along the routes; 2) improving accessibility to the contents, through the creation of databases, web services and applications in order to obtain geo-localized and multi-media information available to the points of interest along the outlined route. The project includes the construction of a Participatory Platform for Public Consultation, an advisory activity with inclusive purpose, aimed at enabling the direct participation of citizens in the formation of rules of common life.
In two contexts identified in Malta and Palermo, pilot project will be carried out in order to improve the quality of life and social inclusion with specific physical assistance services through using the most innovative ICT that will be a stimulus for the creation of new entrepreneurship.
The definition of new technologies and business models will offer employment opportunities for disadvantaged or disabled users. The new services developed and validated in the two cross-border situations will be proposed as open sources to the companies of the two territories stimulating their activity.

fb

 

Palermo

 

 

Malta

palermo_1

Palermo, piazza Garraffo 

palermo_2

Palermo, piazza Garraffello

val_00_Biccerija quarter

Valletta, Quartiere Biccerija

val_01_0_Biccerija quarter

Valletta, Quartiere Biccerija

palermo_3

Palermo, piazza Caracciolo

palermo_4

Palermo, largo Cavalieri di Malta

val_02_Auberge of Aragon

Valletta, Albergo d'Aragona

val_03_Auberge of Castille

Valletta, Albergo di Castiglia

palermo_5
Palermo, via Squarcialupo
palermo_6
Palermo, via Squarcialupo

val_04_Biblioteca

Valletta, Biblioteca Nazionale

val_05_Church of our Lady of Victory
Valletta, Chiesa di Santa Maria della Vittoria
palermo_7
Palermo, piazza S. Giacomo La Marina
palermo_8
Palermo, chiesa Sant'Andrea
val_06_Grand Master_s Palace
Valletta, Palazzo Magisteriale
val_07_Hostel de Verdelin
Valletta, Palazzo Verdelin
palermo_9
Palermo, via dei Cassari
palermo_10
Palermo, Oratorio di Santa Cita, corte
val_08_Main Guard
Valletta, Guardia della Piazza
val_09_Saint John_s Conventual Church
Valletta, Chiesa Conventuale di San Giovanni