Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Portale delle Biblioteche

Biblioteca Interdipartimentale di discipline umanistiche. Geografia

Salita Partanna 16 - 90133 Palermo   [mappa]
biblio.geografia@unipa.it
front-office   +39 09123899448    
document delivery  dd.geografia@unipa.it
(per il servizio di prestito interbibliotecario rivolgersi alla sede Centrale scienze della formazione)
responsabile   Valeria Tardo      staff   Vincenzo Saltaformaggio

orario sala lettura   lunedì giovedì venerdì 8:30-13:30   martedì e mercoledì 8:30-17:00
orario servizi 
   lunedì  giovedì  venerdì   9:00-13:00    martedì e mercoledì  9:00-13:00 e 15:00-17:00
luglio e agosto   apertura sala lettura e servizi  dal lunedì al venerdì 8:30-14:00

codici  
isil  IT-PA0398   acnp  PA526


a cura del Settore monitoraggio, analisi e sviluppo dei servizi bibliotecari e di reference digitale

News

18 e 19 giugno 2018
chiusura biblioteca sede di geografia

11 giugno 2018
sospesa l'apertura della sede di geografia

5 giugno 2018
la sede di geografia resterà chiusa per l'intera giornata

28 maggio 2018
sospesa l'apertura della biblioteca sede di geografia

Storia e collezioni

La sede di Geografia raccoglie il patrimonio storico dell'Istituto di Geografia, un tempo della Regia Università, poi confluito nel 2001 nel Dipartimento di Beni Culturali denominato nel 2013 Dip. di Culture e Società.
Il “Villino Partanna” era la dépendance dell’omonimo Palazzo adiacente, dimora nobiliare del XVIII secolo danneggiato nel corso dell’ultima guerra ed in seguito demolito. L’edificio è stato rimodernato nel periodo liberty, di cui ha mantenuto la bussola con pensilina in ferro battuto e una splendida terrazza al secondo piano con vista su Piazza Marina. La pavimentazione della sala lettura al pian terreno e delle stanze ai piani superiori conserva i preziosi marmi originali; al secondo piano una sala di rappresentanza è arredata da una pregiata boiserie in noce realizzata dagli stabilimenti Ducrot e da un grande mappamondo del XIX secolo.
Oggetto principale delle rappresentazioni è la Sicilia, di cui la cartoteca conserva in folio quasi tutte le descrizioni IGM; la cartoteca storica vanta oltre ad atlanti inglesi, molti documenti in formato telato sull’Africa, relative alla conoscenza delle colonie dal XVI secolo ai primi decenni del ‘900.  La biblioteca è specializzata nel campo della geografia umana e della geografia economico-politica. Custodisce una raccolta di 13.000 monografie e 1.260 annate di periodici, completi dalle prime edizioni del 1800, di ambito geografico; è presente anche una cospicua raccolta di cartografia moderna IGM.
In sala di lettura è possibile consultare il catalogo cartaceo ed effettuare prestiti temporanei; la sala al primo piano con la cartoteca ha un accesso limitato.