Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Lauree Magistrali in attivazione anno accademico 2017/18

Sistemi turistici e gestione dell'ospitalità

        Sede: Palermo
Anni attivi: I
Classe: LM-49
Coordinatore: Prof. Fabio Mazzola

 

   


Presentazione

Il corso di laurea magistrale in Tourism Systems and Hospitality Management dell'Università degli Studi di Palermo si propone come obiettivo la formazione di una specifica figura professionale che abbia le conoscenze teoriche e le competenze operative avanzate per la progettazione ed attuazione di interventi intersettoriali e infrastrutturali, necessari alla qualificazione dei sistemi turistici, dei sistemi di ospitalità e dell'enogastronomia.

Il corso si propone quindi di fornire le competenze strategiche necessarie al coordinamento e all'integrazione tra risorse territoriali pubbliche, private e del terzo settore.

Il corso di studio si propone l'obiettivo di analizzare e conoscere i contesti territoriali; programmare e gestire tecnicamente progetti di intervento sviluppo turistico locale; favorire la comunicazione necessaria allo sviluppo e alla gestione sostenibile dei sistemi turistici, dell'ospitalità e dell'enogastronomia; diffondere metodi avanzati di ricerca socio-economica per analizzare le varie componenti del sistema turistico dal lato della domanda e dal lato dell'offerta.

Il corso di laurea magistrale si propone come obiettivo la formazione di una figura professionale che abbia:
a) avanzate e specifiche competenze per progettare e attuare, anche in un quadro integrato di collaborazioni con altri specialisti, modelli di sviluppo di sistemi turistici locali;
b) avanzate e specifiche competenze per operare nell'ambito di contesti turistici complessi, nei quali sia presente un'offerta integrata di beni ambientali, culturali e di attrazioni turistiche, finalizzate ad un miglioramento continuo dell'offerta ricettiva e, più in generale, del sistema dell'ospitalità e dell'accoglienza;
c) competenze specifiche nell'elaborare politiche relative alla valorizzazione e gestione delle potenzialità turistiche del territorio,nello sviluppare l'offerta di servizi inerenti al turismo in vari ambiti dell'industria dei beni e degli eventi culturali, dell'ospitalità (incoming, ricettivo alberghiero e complementare, ristorazione, accoglienza), della mobilità (tour operator, trasporti) e dell'amministrazione pubblica;
d) avanzate competenze nella gestione delle imprese turistiche in una prospettiva di marketing territoriale;
e) competenze di analisi della domanda turistica effettiva e potenziale, competenze di analisi di segmentazione e di marketing turistico territoriale;
f) capacità di analisi dei consumi in ambito turistico, in funzione di una valorizzazione turistica improntata alla sostenibilità.

Il corso è interamente in lingua inglese. E' prevista altresì una buona conoscenza, in forma scritta e orale, di almeno un'altra lingua, oltre l'italiano ad un livello pari a B1.

Per il raggiungimento degli obiettivi specifici del corso, al fine di sviluppare adeguatamente le competenze nella progettazione e gestione dei sistemi turistici, una parte rilevante di crediti delle attività caratterizzanti, sarà destinata alle discipline economiche e gestionali (l'economia aziendale e l'economia, la gestione delle imprese turistiche e l'organizzazione aziendale, in parte tenute da docenti statunitensi; l'economia applicata e la politica economica) e alle discipline giuridiche e sociali (statistica economica e statistica sociale, applicate al turismo), al fine di definire le competenze nella conoscenza dei mercati turistici e dei loro specifici segmenti, dal lato della domanda e dell'offerta. Infine tra le attività formative affini o integrative, saranno inserite alcune discipline legate all'economia rurale, e altre discipline legate alla conoscenza dei mercati (domanda e offerta) dell'enogastronomia.
Infine, una particolare attenzione sarà posta all'effettuazione da parte degli studenti di tirocini altamente qualificanti e professionalizzanti, con la possibilità di svolgere visite ed esperienze di tirocinio e stage all'estero, e, in particolare, per tramite della Florida International University, presso organizzazioni ed aziende statunitensi. Tali esperienze potranno risultare rilevanti e estremamente utili anche per lo sviluppo della prova finale (tesi di laurea magistrale).

Sbocchi occupazionali

Profilo:
Esperto in progettazione, gestione e marketing di sistemi turistici territoriali
Funzioni:
e' una figura professionale che opera all'interno delle organizzazioni pubbliche o di associazioni private che offrono servizi agli enti preposti allo sviluppo del territorio. e' un esperto nella valorizzazione delle risorse naturali, storico-culturali e sociali del territorio. Si occupa della individuazione delle leve e delle concrete azioni di sviluppo e monitoraggio di una destinazione turistica al fine di renderla competitiva e sostenibile. Si occupa, inoltre, della individuazione e predisposizione delle modalità e degli strumenti di coinvolgimento degli stakeholder. Il corso forma professionalità in grado di pianificare e di realizzare progetti innovativi destinati a sviluppare l'offerta turistica del territorio e il sistema dell'ospitalità e dell'accoglienza.
Competenze:
I laureati del Corso di Laurea magistrale in Tourism Systems and Hospitality Management maturano un approccio interdisciplinare al turismo per poter operare all'interno dei sistemi turistici territoriali, in contesti omogenei o integrati, comprendenti ambiti locali (singole destinazioni), regionali, nazionali ed internazionali. In questa prospettiva, durante il percorso di studio gli studenti apprendono gli strumenti di marketing turistico territoriale, di management degli eventi, di organizzazione, di valorizzazione e promozione delle risorse territoriali, del sistema dell'ospitalità e dell'enogastronomia.
In particolare, il laureato possiede competenze:
- nella progettazione e nell'attuazione di interventi per la valorizzazione a fini turistici dei beni culturali e ambientali e nella definizione e promozione di nuovi prodotti turistici, in particolare quelli legati alla cultura e all'enogastronomia;
- nell'individuazione delle forme e delle modalità di finanziamento previste dai Fondi di Sviluppo dell'Unione Europea e dai relativi documenti di Attuazione a livello nazionale e locale;
- nella gestione dell'attività di comunicazione e commercializzazione di prodotti turistici territoriali.

Sbocchi:
I naturali sbocchi occupazionali per questo profilo professionale sono costituiti da: agenzie di sviluppo locale, sistemi turistici, parchi naturalistici, parchi culturali, fondazioni UNESCO.
Profilo:
Esperto nell'organizzazione, gestione e marketing degli eventi
Funzioni:
L'organizzatore di eventi o Event Manager è un professionista che si occupa della progettazione, dello sviluppo, della gestione e del controllo degli eventi aggregativi all'interno di organizzazioni private o pubbliche, finalizzati all'organizzazione di eventi locali o di promozione territoriale. In particolare, deve saper interpretare le esigenze di chi promuove l'evento (committente) sovrintendere tutte le fasi dell'evento, dall'Event Project Management all'Event Organization, dalle attività di promozione e marketing dell'evento al controllo dei costi, e contestualmente garantire una piena soddisfazione del cliente finale. Svolge quindi un'attività di progettazione e coordinamento di tutte le fasi di realizzazione dell'evento: si occupa della gestione dei rapporti con i diversi fornitori (strutture ricettive, servizi di trasporto, servizi di ristorazione, ecc.), della predisporre di strumenti di monitoraggio e controllo (in itinere e a posteriori) dulla riuscita dell'evento.
Competenze:
Le competenze specifiche di questa figura professionale comprendono il marketing degli eventi, la comunicazione degli eventi, il project management e la gestione e controllo dei costi
Sbocchi:
I naturali sbocchi occupazionali per questo profilo professionale sono costituiti da: agenzie di organizzazione di grandi eventi, associazioni no-profit per lo sviluppo turistico locale, enti di sviluppo territoriale
Profilo:
Esperto nella progettazione e marketing di prodotti turistici territoriali
Funzioni:
e' una figura professionale che opera sia come libero professionista che all'interno di organizzazioni pubbliche o private. Si occupa della costruzione di un'offerta volta ai diversi segmenti della domanda turistica; è in grado, pertanto, di cogliere e studiare le esigenze dei diversi target turistici al fine di costruire un prodotto turistico specifico per quelle esigenze. Si occupa altresì dell'individuazione delle modalità di promozione dell'offerta presso i diversi target, svolgendo un ruolo di intermediazione tra domanda e offerta.
Competenze:
Con specifico riferimento a questa particolare figura professionale, il laureato magistrale in Tourism Systems and Hospitality Management potrà assumere ruoli che richiedono le seguenti competenze:
- conoscenza approfondita dei sistemi turistici locali e dei prodotti territoriali ad essi associati;
- conoscenza degli specifici segmenti di domanda turistica e delle tecniche di segmentazione della stessa;
- conoscenza dell'insieme degli elementi che compongono i sistemi turistici complessi in generale e delle destinazioni turistiche in particolare;
- conoscenza dei principi del marketing territoriale;
- capacità di gestione delle varie funzioni legate al processo di sviluppo del prodotto turistico.

Sbocchi:
I naturali sbocchi occupazionali per questo profilo professionale sono costituiti da: società di consulenza pubbliche e private, enti di sviluppo locale, consorzi di imprese, strutture ricettive, settore HORECA
Profilo:
Esperto in analisi economica territoriale e nelle ricerche di marketing turistico
Funzioni:
Il laureato magistrale in Tourism Systems and Hospitality Management è in grado di svolgere una funzione di analista economico territoriale e di esperto di ricerche di marketing turistico
Competenze:
Con specifico riferimento a questa particolare figura professionale, il laureato magistrale in Tourism Systems and Hospitality Management potrà assumere ruoli che richiedono le seguenti competenze:
- conoscenza approfondita dei sistemi turistici locali e delle relazioni trai i vari stakeholder;
- conoscenza specifica dei flussi turistici e degli specifici segmenti di domanda turistica che interessano o che possono interessare una particolare destinazione;
- conoscenza delle tecniche di segmentazione della domanda turistica;
- conoscenza approfondita delle componenti del sistema turistico locale dal lato della domanda e da quello dell'offerta.
Sbocchi:
I naturali sbocchi occupazionali per questo profilo professionale sono costituiti da: società di consulenza, centri studi, società di ricerca, enti di ricerca pubblici e privati.
Profilo:
Esperto in turismo enogastronomico
Funzioni:
L'esperto in turismo enogastronomico ha una professionalità capace di cogliere le grandi potenzialità del food and wine tourism in Italia e all'estero; deve essere in grado di creare itinerari turistici esperienziali che facciano conoscere le risorse enogastronomiche locali valorizzando le realtà imprenditoriali legate al territorio.
Competenze:
Le competenze specifiche che questo specifico profilo professionale richiede riguardano:
- conoscenza approfondita del settore agro-alimentare e enogastronomico;
- conoscenza del prodotto enogastronomico all'interno del contesto della destinazione e delle specificità territoriali;
- conoscenza degli specifici segmenti turistici legati all'enogastronomia e al settore agro-alimentare.
Sbocchi:
I naturali sbocchi occupazionali per questo profilo professionale sono costituiti da: imprese e istituzioni specializzate nel turismo incoming e outgoing, nazionale e internazionale, con particolare riferimento al turismo enogastronomico;
consulente delle aziende del settore agro-alimentare per la realizzazione di eventi e iniziative turistiche di alta attrattività per operatori nazionali e internazionali.