Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Comunicazione Istituzionale

Newsletter dell'Università degli studi di Palermo Direttore responsabile dr. Pino Grasso

News n.46 del 15 giugno 2015

AteneoNews nuovo

In questo numero:

 

IN PRIMO PIANO

  • Spin-off Unipa e del CNR-IAMC, si aggiudica il premio Unicredit Start Lab

NOVITÀ UNIPA

  • Lavoro di ricercatore del Dipartimento di Fisica e Chimica pubblicata sulla rivista internazionale “Scientific Reports" del Nature Publishing Group
  • Walter Mazzucco nominato nel Comitato Tecnico Sanitario del Ministro della salute
  • Atletica: a Rieti Torrisi d'oro nei 100 metri, i gemelli Zoghlami firmano la doppietta nei 3.000 siepi, trio ad un soffio dall'oro nel lungo
  • La rappresentativa del Cral Unipa al 7° posto al campionato nazionale di calcio a 5

BANDI – CONCORSI– OPPORTUNITA’

  • Campagna HeForShe per il progetto IMPACT 10x10x10 sulla parità di genere e l’empowerment
  • “Grandi degustazioni in Canada 2015” - Piano Export Sud
  • Premio Enrico Fermi della Società italiana di fisica
  • Premio di laurea “Luca Massari” sulla sicurezza delle metropoli
  • Bando per Assegno di Ricerca nel settore concorsuale di Biologia Molecolare
  • La Scuola Normale Superiore, ha indetto una selezione pubblica, per titoli e colloquio,
  • Prorogato il termine di presentazione delle domande alla manifestazione “Falling Walls Lab”
  • Terza edizione della “Summer School in Efficienza Energetica 2015”
  • Premi e borse di studio della Società Italiana di Fisica

INCONTRI, CONFERENZE, CONVEGNI, SPETTACOLI

  • Al Policlinico Minisimposio su “Nutraceutica e Longevità”
  • All’Istituto Gramsci si presenta l'ultimo numero della rivista online inTrasformazione
  • Seminario internazionale di progettazione “Rifare Paesaggi”

ECO DELLA STAMPA

  • Salone Internazionale di Orientamento Universitario UNITOUR

_________________________________________________________________________

IN PRIMO PIANO

1. Spin-off Unipa e del CNR-IAMC, si aggiudica il premio Unicredit Start Lab

Salamone Monica Abiel Giulia Passanisi"Abiel s.r.l., spin-off dell’Università di Palermo e del CNR-IAMC, si è aggiudicata il premio Unicredit Start Lab in occasione della finale di Italian Master Startup Award, il premio ideato da PNI Cube per società provenienti dal mondo degli incubatori universitari, ma già di provato valore e successo sul mercato. La finale che si è tenuta il 10 giugno a Milano ha coinvolto 10 aziende provenienti dai diversi incubatori italiani, con ben due finaliste presentate dal Consorzio Arca, l’incubatore di imprese dell’Università di Palermo. Il premio, consegnato da Paola Garibotti, Responsabile Country Development Plans di UniCredit, consiste in un percorso di accelerazione che include tra gli altri un programma di coaching da parte del team di UniCredit Start Lab, la partecipazione alla Startup Academy e l’organizzazione di Business Meetings con possibili investitori del network UniCredit. Il riconoscimento rappresenta un traguardo significativo per Abiel, già vincitrice della Start Cup Palermo nel 2008, che nell’ultimo anno ha lanciato sul mercato le collagenasi ricombinanti, reagenti di nuova generazione per lo sviluppo della medicina rigenerativa e della terapia cellulare, e che punta ad obiettivi ambiziosi di fatturato per i prossimi anni e all’attrazione di investitori internazionali".

 



NOVITÀ UNIPA

1. Lavoro di ricercatore del Dipartimento di Fisica e Chimica pubblicata sulla rivista internazionale “Scientific Reports" del Nature Publishing Group

Lo Franco RosarioI fisici che si occupano di tecnologie quantistiche sono sempre alla ricerca di modi per controllare il fenomeno della decoerenza, che si verifica quando un sistema quantistico interagisce inevitabilmente con l'ambiente circostante e che provoca la perdita delle fondamentali proprietà quantistiche, come il principio di sovrapposizione o le peculiari correlazioni a distanza. Negli ultimi anni, gli scienziati hanno scoperto che alcuni tipi di correlazioni quantistiche possono essere “congelate” in uno stato costante e rimanere tali in presenza di rumore, offrendo potenzialmente un meccanismo di protezione contro la decoerenza. Finora, tuttavia, il congelamento quantistico ha dimostrato di esistere solo caso per caso ed in determinate condizioni, e il suo potenziale effetto protettivo non è stato sfruttato appieno.

Ora, in un nuovo lavoro pubblicato sulla rivista internazionale “Scientific Reports” del Nature Publishing Group, il dr. Rosario Lo Franco del Dipartimento di Fisica e Chimica dell’Università di Palermo, in collaborazione con fisici teorici delle Università di Nottingham (UK) e di Salerno, ha dimostrato che il congelamento delle correlazioni quantistiche è universale, cioè, è indipendente dal metodo utilizzato per misurare le correlazioni. Lavorando su questa dimostrazione, gli scienziati hanno anche scoperto che può essere possibile non solo evitare ma anche invertire gli effetti di decoerenza, in determinate circostanze, che essi mostrano tramite l'esistenza di un nuovo fenomeno modellato da un canale di rifasamento globale.

“Il più grande significato del lavoro è quello di dimostrare - dice Lo Franco - che una forma generale di correlazioni quantistiche deve rimanere congelata e protetta in presenza degli effetti, tipicamente distruttivi, di decoerenza. Questo fatto implica che qualsiasi misura ben definita di correlazioni quantistiche deve congelare durante l'evoluzione sotto le stesse condizioni. Il nostro lavoro sembra quindi risolvere il dibattito circa l'universalità del fenomeno di congelamento delle correlazioni quantistiche basate su una proprietà nota come quantum discord”.

Oggi vi è un consenso generale che tutte le correlazioni quantistiche tra due sistemi in uno stato puro siano date dall’entanglement, un “intreccio indissolubile” tra le due parti del sistema valido anche a enormi distanze. In realtà l’entanglement può rappresentare una parte trascurabile di tutte le correlazioni quantistiche perché non tutti gli stati sono puri. Quando due sistemi sono esposti ad un ambiente esterno, essi saranno generalmente in uno stato non puro (misto), che può non possedere entanglement. Di conseguenza, le correlazioni quantistiche tra questi sistemi possono manifestarsi in una forma più generale di correlazioni quantistiche basate sul “quantum discord”, o “discordia quantistica”. Dato che i sistemi quantistici realistici spesso coinvolgono gli stati misti, le correlazioni-discord sono molto più diffuse dell’entanglement, anche se non sono ancora del tutto comprese. In questo contesto, il fenomeno di congelamento è particolarmente interessante perché è esibito specificamente dalle correlazioni-discord, mentre una simile caratteristica per l’entanglement rimane elusiva. In questo senso, il congelamento può essere considerato una forma estrema di resilienza al rumore, in quanto potrebbe teoricamente consentire qualsiasi protocollo quantistico con una performance che è completamente inalterata dal rumore. Tale protezione sarebbe estremamente interessante per gli sviluppi futuri delle tecnologie quantistiche, che includono comunicazione, calcolo, rilevamento di segnali e metrologia.

Info: http://www.nature.com/srep/2015/150605/srep10177/full/srep10177.html

Una storia su questo risultato si trova anche su Phys.org: http://phys.org/news/2015-04-physicists-quantum-phenomenon-universal.html

 

2. Walter Mazzucco nominato nel Comitato Tecnico Sanitario del Ministro della salute

Con decreto del Ministro della salute Beatrice Lorenzin, del 20 maggio 2015, sentita la conferenza delle Regioni e delle province, ha nominato il dott. Walter Mazzucco, ricercatore di Scienze per la Promozione della Salute e Materno Infantile "G. D'Alessandro", quale componente del Comitato tecnico sanitario - Sezione Ricerca Sanitaria istituito con D.P.R. 28 marzo 2013, n. 44. I componenti del Comitato resteranno in carica tre anni.

 

3. Atletica: a Rieti Torrisi d'oro nei 100 metri, i gemelli Zoghlami firmano la doppietta nei 3.000 siepi, trio ad un soffio dall'oro nel lungo

Gemelli ZoghlamiDoveva essere un weekend da ricordare e la prima giornata infiamma già i cuori giallorossoneri in quel di Rieti e Palermo. Sono in corso, infatti, i Campionati Italiani di Atletica Leggera categorie Juniores e Promesse ed il Cus Palermo ha piazzato due titoli italiani già durante la prima giornata.

Nei 3.000 siepi Promesse, infatti, è doppietta, record personale e trionfo Cus Palermo. Ala Zoghlami è il nuovo Campione Italiano 2015 grazie al suo nuovo Pb di 8:37.11. Tre secondi dietro, per lo splendido argento, Ussem Zoghlami, che ha chiuso in 8:40.97. Per i due gemelli classe 1994 di Via Altofonte si tratta di un risultato eccezionale, frutto del duro lavoro profuso in questi mesi, culminati nella preparazione in altura per questa gara al Sestriere della scorsa settimana.

Chiara Torrisi non smette di collezionare titoli e record personali. La velocista Cus Palermo, infatti, brucia la pista di Rieti e col suo 11.79 è la nuova Campionessa italiana dei 100 Juniores. Un risultato netto, frutto di una crescita costante, che l'ha vista sempre al in vetta e con continui record personali in tutte le ultime apparizioni di prestigio.

Giornata importante anche nei 400 Juniores femminili. Alice Mangione, infatti, si è qualificata alla Finale in programma domani, col secondo tempo assoluto. Il talento nisseno classe 1997, infatti, si presenterà alla start list con 55.17. Oggi solo Ayomide Folorunso ha fatto meglio, con 54.78. Sarà quindi una finale da vivere confidando in un possibile ruggito. Non sarà semplice, ma Alice ci ha abituato a prestazioni super proprio quando l'appello era di quelli che contano.

Antonino Trio sfiora il titolo di Campione Italiano e per soli 2 cm chiude al secondo posto. Una gara splendida la sua, non condita dalla gioia finale, ma che racconta di un atleta in crescita di condizione, che proprio a Rieti, domenica, vivrà nella finale del lungo l'appuntamento più stimolante. 7.31 al primo appello, Trio si è subito migliorato al secondo salto, centrando il 7.42. Lorenzo Dellavalle, però, dell'Atletica Piacenza, con 7.44 è riuscito a portare a casa il titolo. Un epilogo che sicuramente darà la giusta carica a Trio in vista della finale del lungo e dei prossimi impegni. Le vittorie sono lì, dietro l'angolo, ora serve solo quella benzina sul fuoco che faccia esplodere la rabbia agonistica di questo talento che deve compiere il salto di qualità definitivo dal punto di vista mentale. Allora ci sarà da divertirsi.

Sempre nel salto in lungo, questa volta categoria Juniores, il Cus Palermo centra la finale grazie a Charles Arhinful. L'atleta giallorossonero classe 1996 col suo 6.54 ha dimostrato una crescita già palesata ai Cds. Sarà un nuovo appello lungo la strada già tracciata all'orizzonte.

 

4. La rappresentativa del Cral Unipa al 7° posto al campionato nazionale di calcio a 5

Soltanto un 7° Posto per la rappresentativa del Cral Unipa che ha partecipato alla XXII edizione del campionato nazionale di calcio a 5 - 4° torneo Sand volley “Memorial De Dominicis – Soldani”. La manifestazione organizzata dall’Anciu, l’Associazione nazionale circoli italiani universitari, si è svolta a Marinella di Cutro (Crotone).

 

BANDI – CONCORSI – OPPORTUNITA’

1. Campagna HeForShe per il progetto IMPACT 10x10x10 sulla parità di genere e l’empowerment

Incoming center 1L’Agenzia delle Nazioni Unite “Un Women”, promuove la parità di genere e l’empowerment femminile. HeforShe è una campagna mondiale volta a sensibilizzare uomini e ragazzi affinché anch’essi contribuiscano in maniera attiva alla rimozione degli ostacoli sociali e culturali che impediscono alle donne e alle ragazze di manifestare pienamente il loro potenziale.Il progetto IMPACT 10x10x10, riguarda tre settori chiave: l’Università, l’amministrazione e il settore privato. Il primo passo del progetto IMPACT 10x10x10 si concluderà nel 2015, con l’impegno formale di 10 capi di stato, di 10 amministratori delegati di imprese e 10 Rettori Universitari. Ognuno di questi gruppi cercherà di individuare l’approccio più appropriato per sconfiggere la disuguaglianza di genere nel loro specifico settore.

HeForShe Impact 10x10x10 University Champions, permetterà alle Università che si impegneranno nell’adozione dei principi sulla parità di genere e sull’empowerment femminile di diventare ambasciatori di queste linee guida fondamentali.

Durante il programma HeForShe IMPACT 10X10X10, un Women stipulerà degli accordi di partenariato con almeno dieci Università per mobilizzarle e far si che esse contribuiscano a cambiare il discorso sulla parità di genere.

Info: E-mail: heforshe@unwomen.org

 

2. “Grandi degustazioni in Canada 2015” - Piano Export Sud

Si svolgerà in Canada, nelle città di Vancouver, Calgary, Toronto e Montreal, dal 27 0ttobre al 4 novembre 2015, “Grandi degustazioni in Canada 2015” - Piano Export Sud, una tra le più importanti eventi dedicati al vino in Canada.

La manifestazione giunta alla sua 20° edizione, si inserisce nelle iniziative ricomprese nella seconda annualità del Piano Export Sud, in favore delle aziende provenienti dalle Regioni della convergenza (Campania, Calabria e Sicilia), che l’ICE, Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane, organizza ogni anno. Il termine di scadenza delle iscrizioni è fissato al 19 giugno 2015.

Info: http://www.ice.gov.it/ - Tel. 06/59926816 – 06/59929705.  

 

3. Premio Enrico Fermi della Società italiana di fisica

Dal 2001 la SIF ha istituito il prestigioso premio 'Enrico Fermi', in occasione del centenario della nascita dell'insigne scienziato, che viene attribuito con cadenza annuale a uno o più Soci che abbiano particolarmente onorato la fisica con le loro scoperte. Una commissione di esperti nominati dalla SIF, dal CNR, dall'INAF, dall'INFN, dall'INGV, dall'INRIM e dal Centro Fermi (Museo Storico della Fisica e Centro Studi e Ricerche "Enrico Fermi"), sceglie il o i vincitori tra una rosa di candidati e trasmette il suo giudizio al Consiglio di Presidenza della SIF per l'approvazione finale.

La Società Italiana di Fisica bandisce per l'anno 2015 un Premio di EUR 30.000,00 (euro trentamila). Su proposta dell'apposita Commissione, il Premio verrà conferito nella seduta inaugurale del 101° Congresso Nazionale della SIF che si terrà a Roma il 21 settembre 2015.

Per il 2015 il bando e il modulo per le motivate proposte di candidature sono scaricabili dal sito web della SIF.

Scadenza per la presentazione delle candidature: 15 giugno 2015.

 

4. Premio di laurea “Luca Massari” sulla sicurezza delle metropoli

L’Amministrazione Comunale di Milano, al fine di onorare la memoria di Luca Massari, promuove un Premio a lui dedicato.

Il Premio giunto alla sua terza edizione del valore di 6000 euro, sarà assegnato a un giovane laureato o ricercatore universitario che abbia discusso in una Università italiana nel periodo compreso tra l’1 ottobre 2012 e il 31 marzo 2014, una tesi sul tema della sicurezza nelle metropoli.

Le tesi dovranno essere inviate entro il 15 giugno 2015, al Comune di Milano - Direzione Centrale politiche del Lavoro, Sviluppo Economico e Università - Ufficio protocollo - Via Dogana 2 – Scala A - 1° piano

 

5. Bando per Assegno di Ricerca nel settore concorsuale di Biologia Molecolare

La Scuola Normale Superiore, ha indetto una selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il conferimento di un assegno di ricerca denominato “Imaging di neuroni differenziati da cellule staminali embrionali trasdotti con vettori lentivirali”, presso il Laboratorio NEST e il Laboratorio di Biologia (Classe di Scienze Matematiche e Naturali), nell’ambito del settore concorsuale 05/E2 Biologia molecolare (settore scientifico disciplinare BIO/11 Biologia molecolare), per la collaborazione al progetto di ricerca PRIN 2012 dal titolo “In vitro and in vivo studies of molecular signals that steer the fate of embryonic stem cells toward specific cortical cell types” (codice 2012MKKTNW_001).

Possono partecipare alla selezione i candidati in possesso del titolo di dottore di ricerca in Biologia molecolare, potranno partecipare anche i candidati che hanno conseguito il titolo all’estero e ritenuto equivalente dalla commissione giudicatrice. Per l’espletamento dell’attività è altresì richiesta la conoscenza della lingua inglese. Il termine per la presentazione delle domande scade il 29 giugno 2015.

Info: http://www.sns.it/servizi/job/ - Tel. 050/509726 - 050/509723).

 

6. Prorogato il termine di presentazione delle domande alla manifestazione “Falling Walls Lab”

E’ stata prorogato al 20 giugno 2015, il termine di presentazione delle domande di partecipazione alla manifestazione “Falling Walls Lab”.

La gara da tre minuti di tempo ai candidati per presentare ad una giuria una idea innovativa o il proprio progetto di ricerca scientifico o tecnologico.

L’evento si svolgerà a Trento, il 3 luglio 2015, presso il Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale, dell’Università di Trento, in via Verdi 3.

Il Falling Walls Lab Foundation, la cui sede è a Berlino, è un contest internazionale che nasce dall’idea di mettere in mostra i giovani e brillanti, che provengono dal mondo dell’Università e del lavoro, facilitando la convergenza tra le diverse discipline e la libera circolazione tra le idee innovative.

Il vincitore dell’edizione italiana avrà la possibilità di partecipare giorno 9 novembre 2015, giorno in cui cadde il muro di Berlino alla “Falling Walls Conference”, che riunisce i più importanti innovatori provenienti da 75 Paesi del mondo e 20 scienziati tra i più geniali al motto” Quali saranno i prossimi muri a cadere?”.

Ciò permetterà di far dialogare tra loro la scienza, l’industria, l’innovazione, la politica, con i media e la cultura.

Possono partecipare alla selezione gli studenti in possesso di laurea magistrale, post-doc, assegnisti, ricercatori, imprenditori, professionisti di età inferiore ai 35 anni.

Per info e iscrizioni: www.falling-walls.com/lab/apply

 

7. Terza edizione della “Summer School in Efficienza Energetica 2015”

La Summer School in efficienza Energetica dell’ENEA, giunta alla sua terza edizione, si prefigge lo scopo di formare figure esperte nella riqualificazione degli edifici ed Energy auditor operanti nel settore industriale, stimolando l'incontro tra giovani laureati e partner industriali e istituzionali sensibili alle tematiche energetiche.

La Scuola si svolgerà a Roma, dal 30 al 10 luglio 2015, dalle ore 9 alle ore 18, presso il Centro ricerche Casaccia ed è aperta a 15 laureati di età non superiore ai 29 anni in Ingegneria, Economia e Architettura.

L’iniziativa è gratuita ed è realizzata dalla Scuola delle Energie dell’Enea, l’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile, in collaborazione con Isnova. La domanda di partecipazione deve pervenire entro il 14 giugno 2015.

Per info e iscrizioni: www.efficenzaenergetica.enea.it

 

8. Premi e borse di studio della Società Italiana di Fisica

La Società Italiana di Fisica, ogni anno premia con delle somme di denaro e delle borse di studio, i giovani laureati in Fisica, che si sono distinti negli studi e nelle attività di ricerca.

Questi i concorsi:

Premi “Giuliano Toraldo di Francia” e “Vito Volterrà” del valore rispettivamente di 1000 e 2000 euro, riservati ai Soci della SIF, laureatisi in Fisica presso le Università italiane rispettivamente dopo il maggio 2012 o dopo il maggio 2008. Le domande per i laureati dopo il maggio 2012, devono essere inviate entro il 15 giugno 2015, all’indirizzo di posta elettronica: premio.maggio12@sif.it mentre per i laureati dopo il maggio 2008 l’indirizzo è: premio.maggio08@sif.it.

Premio ”Guglielmo Marconi”, per il trasferimento tecnologico, consistente in un attestato di riconoscimento che verrà assegnato a una Ditta che negli ultimi cinque anni abbia conseguito o promosso, con ricerche svolte in collaborazione con università e/o istituti di ricerca, una significativa applicazione della Fisica a livello industriale e in un premio di 1.000 euro ciascuno che verrà assegnato a due giovani, uno della Ditta medesima e l'altro dell'Università o istituto di ricerca con cui è in atto la collaborazione ai fini del trasferimento tecnologico. I nomi dei due candidati dovranno essere segnalati dalla Ditta stessa. Le domande devono essere presentate entro il 15 giugno 2015, all’indirizzo di posta elettronica: premio.marconi@sif.it.

Premio “Romeo Bassoli per l’Outreach”, del valore di 2000 euro, ad un laureato in Fisica che negli ultimi cinque anni abbia effettuato o promosso una importante attività di diffusione della cultura scientifica. Le domande devono essere inviate entro il 15 giugno 2015 all’indirizzo di posta elettronica: premio.outreach@sif.it

Premio per la didattica o la storia della Fisica del valore di 3000 euro, riservato ai cultori o gruppi di cultori di Fisica, per realizzazioni didattiche nel campo della fisica (libri, articoli, esperimenti, apparati sperimentali, ecc.) o per contributi in storia della Fisica. La domanda deve essere inviata entro il 15 giugno 2015, all’indirizzo di posta elettronica: premio.didattica_storia@sif.it.

Borsa “Ettore Pancini” di 5000 euro, riservata a un giovane ricercatore laureato in Fisica di età non superiore ai 35 anni che abbia ottenuto un risultato significativo nell'ambito delle sue ricerche sperimentali in Fisica Nucleare o Subnucleare. Le domande devono essere inviate entro il 15 giugno 2015 all’indirizzo di posta elettronica:borsa.pancini@sif.it.

Borsa “Antonio Stanghellini” del valore di 1500 euro, destinata a un giovane laureato in Fisica per svolgere attività di ricerca. Le domande devono essere inviate entro il 15 giugno 2015 all’indirizzo di posta elettronica: borsa stanghellini@sif.it.

Premio “Piero Brovetto”, del valore di 1500 euro, riservato a un giovane laureato in Fisica presso una Università Italiana, dopo il 1° gennaio 2012, discutendo una tesi su un argomento di Fisica Sperimentale della materia. La domanda dovrà essere inviata entro il 15 giugno 2015, all’indirizzo di posta elettronica: premio.brovetto@sif.it.

Premio “Giuliano Preparata” del valore di 1000 euro, riservato a un giovane laureato in Fisica presso una Università Italiana, dopo l’1 ° gennaio 2012, discutendo una tesi su un argomento di Fisica Teorica. La domanda dovrà essere inviata entro il 15 giugno 2015, all’indirizzo di posta elettronica: premio.preparat@sif.it

Premio “Vincenzo Ferraro” del valore di 1000 euro riservato a un giovane ricercatore di età non superiore ai 35 anni che abbia ottenuto un risultato significativo nell’ambito delle sue ricerche in Fisica dei plasmi nello spazio. La domanda dovrà essere inviata entro il 15 giugno 2015, all’indirizzo di posta elettronica: premio.ferraro@sif.it.

Per info e la modulistica: www.sif.it

 

CONFERENZE, CONVEGNI, SPETTACOLI

1. Al Policlinico Minisimposio su “Nutraceutica e Longevità”

Policlinico repartiMartedì 16 giugno 2015, alle ore 9.30 presso l’Accademia delle Scienze Mediche del Policlinico “Paolo Giaccone” si terrà il Minisimposio su “Nutraceutica e Longevità”. L’iniziativa è organizzata dal prof. Calogero Caruso nell’ambito del PON DIMESA e del Dottorato di Ricerca in Medicina Molecolare e Biotecnologie. Dopo il saluto del Sindaco di Palermo Leoluca Orlando e del Presidente della Scuola di Medicina Francesco Vitale e l’introduzione di Calogero Caruso e Mario Enea, parleranno Giuseppe Passarino (La longevità: genetica o stile di vita?), Giuseppe Carruba (Dieta Mediterranea, estrogeni e cancro), Sonya Vasto (Un esempio di nutraceutica: la pasta arricchita con beta-glucani), Giulia Accardi (Le olive verdi sono un cibo funzionale?), Giovanni Scapagnini (Campobasso): Dieta Mediterranea e nutraceutici.

 

2. All’Istituto Gramsci si presenta l'ultimo numero della rivista online inTrasformazione

Mercoledì 17 giugno 2015, all’Istituto Gramsci siciliano ai Cantieri culturali della Zisa, in via Paolo Gili, 4 a Palermo, si presenta l'ultimo numero della rivista online inTrasformazione realizzato con il contributo dell’Assessorato Beni culturali e identità siciliana e patrocinata dall’Università di Palermo e del volume a cura di D. Castiglione e Piero Violante, Mimesis, Milano 2015. Interventi di D. Agnello, T. Baris, A. Blando, E. Del Mercato, M. Figurelli, A. Miranda, G. Morello, S. Muscolino e S. Vaccaro che come sai è dall'Università e un volume di saggi pubblicato da Mimesis con i fondi di ricerca.

 

3. Seminario internazionale di progettazione “Rifare Paesaggi”

Si terrà a Lisbona, dal 22 al 31 luglio 2015, il seminario internazionale di progettazione “Rifare Paesaggi”.

Realizzato nell’ambito del Master di Architettura del Paesaggio UPC/ACMA e organizzato dal Centro Italiano di Architettura, insieme con l’Università Politecnica di Catalunya di Barcellona, il seminario è imperniato sulla progettazione di spazi urbani, degradati della città di Lisbona, con il recupero attraverso la fase progettuale della banchina industriale lungo il fiume Tago e i frammentati quartieri popolari nati dietro le colline della città.

Giunto alla sua settima edizione il seminario è interpretato come un Corso di perfezionamento e aggiornamento, che si rivolge a diplomati, studenti e laureati in architettura, architettura del paesaggio, ingegneria, scienze ambientali, scienze naturali, scienze agrarie e forestali, beni culturali, antropologia, sociologia, urbanistica, scienze e politica del territorio e nelle discipline visive. Sono inoltre richieste basi tecniche medie sulla ripresa fotografica. Nel caso si intende conseguire il titolo di master i crediti accumulati verranno riconosciuti all’atto dell’immatricolazione. Le attività di laboratorio si svolgeranno presso l’Urban Center(CIUL), a cui seguiranno lezioni di docenti, le lingue del seminario sono l’italiano e il portoghese.

Info: www.acmaweb.com

 

ECO DELLA STAMPA

1. Salone Internazionale di Orientamento Universitario UNITOUR

Rassegna stampaAnche quest’anno torna l’appuntamento con il Salone Internazionale di Orientamento Universitario UNITOUR, per celebrare la sua sesta edizione italiana e decima europea.

Grazie ai numerosi feedback ricevuti dai responsabili per l’orientamento in uscita di ben 205 scuole italiane, alla consistente affluenza e qualità degli alunni delle ultime classi, nonché alla consistente numerosità delle Università partecipanti all’ultima edizione, UNITOUR si annovera anche in Italia, come uno dei saloni di orientamento universitario di riferimento.

UNITOUR Italia 2016 si celebrerà tra mesi di Gennaio e Febbraio. Una scelta di calendario consigliata delle stesse scuole superiori, contattate durante questi ultimi 3 mesi, le quali hanno indicato la loro preferenza circa il periodo di realizzazione dell’evento e comunicato già un loro cenno di adesione. Anche quest’anno UNITOUR Italia conferma le tappe di Bolzano, Milano, Torino, Napoli, Bari, Genova e Parma.

Il formato UNITOUR, caratterizzato da un rigoroso controllo del numero di alunni per ora, attraverso lo strumento dell’Agenda di appuntamenti programmati, ha spinto, durante la scorsa edizione, oltre 4.000 studenti del circuito italiano ad accedere ai saloni UNITOUR con previo appuntamento.

Un totale di 165 Università (di cui 27 italiane) come: Swiss Education Group, ESCP Europe Torino, NABA - Nuova Accademia di Belle Arti , Universitá degli studi di Trieste, USI Università della Svizzera Italiana, IE University, Univ. S. Ignasi - Facultad de Turismo y dirección Hotelera, FH JOANNEUM University of Applied Sciences, Universitá Cattolica del Sacro Cuore, Marbella International University Centre, Universitá degli studi di Trento , Universitá degli studi di Bolzano, Les Roches - International School of Hotel Management , ESADE Business and Law School, UNIVERSIDAD DE NEBRIJA, Maastricht University, European School of Economics, Universitá degli studi di Pavia, ESSEC Business School, John Cabot University – Rome, Basque Culinary Center, Universidad Europea (Madrid), IULM - Universitá di Comunicazione e Lingue , Universidad Alfonso X (Madrid), POLIMODA, Universidad San Jorge, CEU University, European University Business School, HULT Business School, LABA - Libera Accademia di Belle Arti, Webster University Geneva, Scuola Superiore per Mediatori Linguistici VITTORIA, S.S. per Mediatori Linguistici di Pisa, Universitá per Stranieri di Siena, Università degli Studi di Parma , Universitá degli studi di Genova, Universitá di Modena e Reggio Emilia , RUFA - Rome University of Fine Arts, Universitá di Roma TOR VERGATA, Universitá degli studi di Ferrara, LUMSA Universitá, Link Campus University, Universidad Europea (Valencia), UIC - Universidad Internacional de Catalunya, Universitá degli studi di Foggia , Universitá degli studi di Napoli Federico II, Universitá Parthenope di Napoli, e-Campus...... e molte altre, hanno presentato i loro programmi di studio in alcuna tappa di UNITOUR Italia.

Inoltre, in base all’esplicita richiesta di molte scuole superiori di voler conoscere con largo anticipo la lista degli Atenei che presenzieranno nella loro città, quest’anno richiediamo a tutti i nostri collaboratori uno sforzo nel dare un cenno di adesione fin dal principio, affinchè tutte le scuole possano essere informate da subito circa le Università partecipanti, e ciascun Ateneo possa godere di un tempo sufficiente per pubblicizzare la propria presenza alla manifestazione.

Per tale motivo abbiamo ritenuto opportuno concedere uno sconto immediato del 5% per tutte le prenotazioni che perverranno entro e non oltre l’1 Agosto 2015.