Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Settore Ufficio Studi e Documentazione



Mission

Efficienza, semplificazione e trasparenza della P.A. e  modernizzazione dei servizi pubblici - negli ultimi 25 anni - sono state le principali linee di intervento di vari provvedimenti di riforma che hanno interessato la pubblica amministrazione.

Si è partiti dal valore simbolico che assunse all’epoca la legge 241 del 1990 sulla “trasparenza e semplificazione dei procedimenti amministrativi" e "sull’accesso ai documenti amministrativi", fino ad arrivare al recentissimo D. Lgs. 25 maggio 2016, n. 97 che ha introdotto un nuova forma di "accesso civico ai dati e ai documenti pubblici" simile a quella adottata nei sistemi anglosassoni, c.d. Freedom Of Information Act (Foia).  

In particolare, - negli ultimi anni  - il D. Lgs. 27 ottobre 2009, n. 150, in materia di ottimizzazione della produttività del lavoro pubblico e di efficienza e trasparenza delle pubbliche amministrazioni; il D. Lgs. 30 dicembre 2010, n. 35, che modificato e integrato il Codice dell’Amministrazione Digitale; la legge 30 dicembre 2010, n. 240, in materia di organizzazione delle Università, di personale accademico e reclutamento, nonché delega al Governo per incentivare la qualità e l’efficienza del sistema universitario; la legge 6 novembre 2012, n. 190  recante disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalita' nella pubblica amministrazione; il D.Lgs. 14 marzo 2013, n. 33 recante il riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni;  e, da ultimo la legge agosto 2015, n. 124 contenente le deleghe al Governo in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche, convergono sul fronte della semplificazione, ma anche del rigore metodologico finalizzato ad incentivare l’efficienza, la produttività e la qualità dell’amministrazione pubblica e del sistema universitario.

In questo scenario l’attività di aggiornamento continuo dell’Ufficio Studi e Documentazione sia in materia legislativa, regolamentare, pareri e decisioni dei competenti organi giurisdizionali, consultivi e di controllo; sia per quanto riguarda la segnalazione di decreti, note, circolari ministeriali, articoli su riviste e pubblicazioni, si propone di essere al tempo stesso essenziale e completa e di avere come “focus strategico” le radicali trasformazioni dell’assetto culturale e organizzativo della P.A. e del sistema universitario in corso.

Vision

Promuovere la conoscenza delle normative e delle informazioni anche attraverso l’apertura di un utile e costruttivo confronto, nella consapevolezza che la comunicazione fra le persone in una organizzazione deve essere orientata alla trasformazione (“c.d. cambiamento culturale ed organizzativo”) e al miglioramento continuo.

 Non solo «comunicare a» ma anche «comunicare con».