Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

U.O. Centro Linguistico d'Ateneo

IELTS

I contenuti di questa sezione sono a cura del Dr. Miles.

 

 

 

Il Centro Linguistico di Ateneo dell'Università degli Studi di Palermo ha stipulato una convenzione con il Centro IELTS IT012, gestito dal British Council di Napoli, per la somministrazione e la gestione del test IELTS, un test progettato congiuntamente da British Council (che somministra l'esame) e l'Università di Cambridge.

 

Il British Council è l'ente ufficiale britannico per la promozione delle relazioni culturali e delle opportunità educative. Le loro attività in Italia sono governate dalla convenzione culturale bilaterale italo-britannica firmata dai Governi dei due Paesi nel novembre del 1951 e ratificata nel febbraio del 1953 con la legge italiana n°124. 

 

IELTS (International English Language Testing System) è il test più popolare al mondo per certificare la conoscenza della lingua inglese. Nel solo 2014 sono stati effettuati oltre 2.6 milioni di test attraverso le sedi d'esame di oltre 130 paesi. IELTS è la chiave che apre numerose porte a chi intende lavorare o studiare in Italia e all'estero. Globalmente, oltre 9000 organizzazioni (incluse 3000 negli USA) riconoscono i risultati di IELTS per vari scopi. Fra queste organizzazioni vi sono università ed enti di alta formazione, governi e uffici di immigrazione, aziende e agenzie di lavoro. IELTS è l'unica certificazione di lingua inglese accettata da tutti i Paesi che ne richiedono una per scopi di immigrazione.

 

IELTS non è solo la certificazione che bisogna conseguire per studiare o lavorare all'estero, ma è anche largamente accettata in Italia. Infatti, prestigiose università (fra cui Politecnico di Torino, Bocconi, LUISS, Alma Mater Bologna) e istituzioni di alta formazione italiane riconoscono i risultati di IELTS per scopi accademici. Fra i vari utilizzi si ricordano l'esenzione parziale o totale da esami interni di inglese, il riconoscimento di crediti formativi (C.F.U.) o la partecipazione a programmi internazionali come Erasmus+.