Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Settore Servizi per la ricerca e diffusione della conoscenza scientifica

Diritto d’autore per chi pubblica

 

Relativamente ai diritti patrimoniali (che sono trasmissibili), la legge consente agli autori di trasferire un diritto e mantenere gli altri; nel caso di cessione non esclusiva, lo stesso diritto può essere ceduto anche a più soggetti. Quando si firma un contratto di edizione senza avere consapevolezza di questa possibilità, e senza specificare nulla, i diritti si intendono trasferiti tutti in maniera esclusiva.

Firmando correttamente e consapevolmente un contratto di edizione, l’autore può riutilizzare il proprio lavoro  per una serie di attività legittime, come:

•    diffondere in open access il prodotto archiviato nel deposito istituzionale del proprio Ateneo

•    mettere online il pdf nella propria pagina web

•    inviarlo a colleghi e collaboratori

•    distribuirlo a lezione agli studenti

•    includerne parti in una successiva opera

•    ripresentarlo a seminari e convegni.

 

Approfondisci alla pagina "Stipula del contratto editoriale"