Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

Laboratori di materiali naturali, compositi ed ibridi

16-mag-2013

Laboratorio di MATERIALI  NATURALI, COMPOSITI  ED  IBRIDI

 

 

Gli interessi scientifici del gruppo di ricerca sono essenzialmente focalizzati su:

1) Tecnologie di produzione dei materiali compositi

Scopo di tale fase di ricerca è quella di approfondire la conoscenza teorica e pratica delle tecniche innovative di produzione dei materiali compositi quali: Vacuum Bagging, Vacuum Infusion.

A tal scopo viene utilizzata in laboratorio una pompa da vuota che ha permesso di realizzare strutture in materiale composito con le sopra citate tecniche innovative .

I vantaggi che comportano le nuove tecniche hanno per anni reso possibile i miglioramenti, ottenuti in campo aerospaziale, automobilistico e navale, delle proprietà fisiche dei materiali compositi avanzati.

 

2) Studio e sperimentazione di nuovi materiali, laminati e strutture composite

La presente attività di ricerca si pone come obiettivo la identificazione della ottimale combinazione dei componenti (matrici e fibre) della struttura composita che permetta di produrre strutture in composito (laminati o sandwich) soddisfacenti le esigenze applicative preposte.

Ciò presuppone una conoscenza approfondita di tutte le proprietà chimico/fisiche, meccaniche nonché di adesione fra fibra e matrice in modo da ottenere un composito che sfrutti al massimo le proprietà di entrambe e che risponda ai requisiti richiesti. A tale scopo, vengono effettuate in laboratorio caratterizzazioni meccaniche (prove di flessione, trazione, compressione longitudinale e trasversale, impatto) sia dei singoli componenti (tessuti, resine, materiali espansi usati come core nei sandwiches), che dei laminati e sandwiches prodotti oltre che caratterizzazioni chemo-reologiche delle resine utilizzate (epossidiche e poliesteri principalmente) al fine di acquisire delle informazioni fondamentali che permettano di affrontare le problematiche connesse all’utilizzo della stesse nei processi produttivi adottati.

 

3) Studio di giunzioni ibride metallo-composito

La presente attività di ricerca si pone come obiettivo la identificazione della condizioni di connessione ottimale fra materiali di natura diversa quali i metalli e i compositi fibro-rinforzati.

L’assemblaggio di componenti realizzati con materiali di diversa tipologia è oggi caratterizzato da una sempre più importante sostituzione dei collegamenti meccanici (bulloni, viti, etc.) con incollaggi strutturali.

Sono diversi i settori industriali (aeronautico, automobilistico, nautico) che adottano questa tecnologia spinti da obiettivi di efficienza produttiva e da analisi strutturali sul comportamento dei giunti.

 
4) Sperimentazione di nuove strutture composite ecocompatibili

La presente attività di ricerca si pone come obbiettivo quello di realizzare e testare strutture in composito a basso impatto ambientale.

Al giorno d'oggi l’argomento “eco-sostenibilità” è oggetto d’interesse del mondo produttivo, proprio per questo motivo, vi è una continua ricerca di risorse e tecnologie alternative a minor impatto ambientale.

I materiali compositi vengono ormai utilizzati stabilmente, al posto dei materiali “tradizionali” quali legno o metallo, in diversi settori applicativi.

Avvisi e News

Eventi

ott 19

Mostra – Bim bum bam

03/10/2019 - 23/12/2019

Sala delle Verifiche, Complesso Monumentale dello Steri - piazza Marina, 61

ott 19

Giornate dell'Insegnante di Matematica - GIMaT 2019

18/10/2019 - 19/10/2019

Aula Magna “V. Li Donni” - dSEAS, Ed. 13, viale delle Scienze

ott 22

Placement Day Chimica

09:30

Aula “Michele Ruccia” - Dipartimento STEBICEF, Ed. 17, viale delle Scienze

Tutti gli eventi Eventi passati