Salta al contenuto principale
Passa alla visualizzazione normale.

INNOVAZIONE/Neuroteam e ONB Analytics sono i vincitori di “StartCup 2013”

25-set-2013

Il progetto “Neuroteam” di un gruppo di professionisti che con questa idea d’impresa intende creare un nuovo approccio alla riabilitazione dei deficit cognitivi, si è aggiudicato il primo premio “StartCup Palermo 2013”. Al secondo posto il Progetto ONB Analytics che propone un prodotto di tipo software as a service (SaaS) che rende visibile al management di aziende, sia pubbliche che private, l’allocazione di competenze e il grado di collaborazione all’interno del network aziendale. Il terzo premio assegnato da UK Trade&Investments se l'è aggiudicato il progetto "Turbina eolica a pale oscillanti". I vincitori, che si sono aggiudicati i premi in denaro (8.000 e 4.000 euro, rispettivamente al primo e al secondo classificato), acquisiscono anche il diritto a partecipare al Premio Nazionale dell’Innovazione (organizzato da PNI Cube), nel quale si ritroveranno a competere con i vincitori delle varie edizioni regionali di StartCup a Genova il 30 e 31 ottobre presso il Teatro della Gioventù, nell’ambito del Festival della Scienza. Alla fase finale sono stati ammessi altri 7 progetti imprenditoriali - dopo una dura selezione da parte del Comitato Tecnico Scientifico, che le ha scelte tra le tante idee pervenute nella prima fase. La cerimonia di premiazione si è svolta presso la sede del Consorzio Arca, alla presenza di Fabio Maria Montagnino, direttore del Consorzio Arca, Giovanni Perrone, responsabile StartCup Palermo e del rettore dell’Università di Palermo Roberto Lagalla, il quale si è complimentato per l’iniziativa di StatCup che rappresenta un segnale importante che ha prodotto risultati e successi per Arca e con essa per l’Università di Palermo. Mi fa piacere che quest’anno il premio d’impresa sia andato ad una iniziativa d’impresa che non riguarda la tecnologia – ha detto il rettore – ma il pensiero e le Scienze umane. Questo significa che stiamo cominciando a ripensare anche sul tema e sul dualismo tra una tecnologia imperante e un uomo sofferente. Probabilmente occorre coniugare tecnologia e nuovo umanesimo. Il fatto che i vincitori siano un gruppo di psicologi, evidentemente ci dice che l’attenzione alla persona deve essere ampiamente recuperata per dare anima al cambiamento, perché senza il coinvolgimento e senza la passione, resta una scatola inutilmente tintinnante che va riempita dell’entusiasmo e dell’impegno delle persone”. Dopo la premiazione è seguita una tavola rotonda moderata dal presidente del Consorzio Arca, Umberto La Commare, all’interno della quale si è cercato di tracciare un quadro dello stato dell’imprenditorialità in Sicilia.

 

Avvisi e News

Eventi

dic 17

ATeN Open Day Lab

09:30

Edificio 18/A Campus universitario, viale delle Scienze

dic 18

Diritto amministrativo e misure di prevenzione della criminalità organizzata

09:00

Aula Magna Scuola delle Scienze Giuridiche ed Economico-Sociali - via Maqueda, 172

Tutti gli eventi